Cerca
Close this search box.

Le criptovalute cosa sono e come investire [guida completa 2024]

cosa sono le criptovalute

LeCriptovalute.org è un blog nato con lo scopo di dare informazioni sulle criptovalute emergenti con info e forum di italiani sulle opinioni più rilevanti.

In questo blog cercheremo di spiegarti cosa sono le criptovalute e come trarne vantaggio.

Non possiamo non sottolineare che le criptovalute sono molto popolari in questo periodo: nate più o meno 5 anni fa per opera di ragazzi appassionati di programmazione e di computer, in questi ultimi mesi hanno riemepito le prime pagine di molti giornali importanti.

Tutti ora possono comprare e vendere criptovalute e farci pure un guadagno che le grandi banche e istituiti bancari temono.

LeCriptovalute.org è un blog proprio per dare voce a chi volesse pubblicare le proprie idee sulle criptovalute e anche dare voce a chi si è fatto fregare da criminali del raggiro o da truffe che di criptovalute hanno solo il nome.

Molti cercano di guadagnare con le criptovalute e criptomonete e nello stesso tempo ci sono molti che sfruttano la popolarità delle criptovalute per inventare truffa coin inaudite sotto il nome convincente delle criptovalute. 

Ci sono molte truffe in giro per Internet e si nascondono sotto molte forme: puoi trovare gli schemi Ponzi che tutto sono meno delle criptovalute e ci sono le Borse di criptovalute che nascono e muoiono nello spazio di qualche mese, portandosi con se i risparmi di molti investitori. 

La voglia di guadagnare e di partecipare a questo mondo emergente è forte e sempre più popolare e per guadagnare con le criptovalute in modo trasparente e senza cadere in truffe è opportuno sempre diventare clienti di broker o intermediari sicuri e regolamentati in modo da essere tutelati nel caso in cui la società chiuda da un giorno all’altro.

Un modo per investire in criptovalute è dato per esempio dai contratti per differenza, chiamati CFD, che ti permettono di investire nei cosiddetti sottostanti delle criptovalute. 

È un modo sicuro per trattare questi mercati emergenti e farlo con dei partner regolamentati e sicuri al 100%.

Proprio tramite queste piattaforme puoi compare e vendere criptovalute senza trovarsi nella malaugurata situazione di essere truffati, dato che questi operatori e broker sono regolamentati e autorizzati da enti che proteggono i risparmiatori e gli investitori. 

La CONSOB per esempio è da sempre al fianco degli italiani per avvertire e proteggere contro gli individui, spesso stranieri, che cercano di truffare gli italiani.

Uno dei vantaggi interessanti da sottolineare è che con questo tipo di operatività puoi guadagnare dei potenziali profitti investendo in criptomonete sia quando il loro prezzo sale che scende!

 

[CRIPTOVALUTA] Tutto sulle criptovalute: sintesi servizi giornalistici sulle monete virtuali

In molti ci avete chiesto di spiegarvi cosa sono le criptovalute e come funzionano: le criptovalute sono delle monete elettroniche di tipo decentrato che sono nate basandosi sulla criptografia o crittografia, per proteggere la privacy e difendersi in Paesi in cui non c’è libertà di movimento.

La loro funziona principale è quella di assicurare dei pagamenti online senza avere la necessità di includere in queste transazioni terzi individui e farlo in modo certo e sicuro.

Le criptovalute da sempre sono organizzate in modo da evitare le truffe online: si basano infatti su di uno schema peer-to-peer chiamanto anche con la sigla P2P che come internet, consente ai computer sparsi nel mondo di eseguire i programmi in modo da creare dei portafogli elettronici per ricevere e inviare denaro virtuale.

Tutte le criptovalute sono decentrate, salvo alcune criptomonete emergenti, e quindi senza enti o istituti bancari che controllino il network o la rete dei soggetti inclusi nelle transazioni.

Ricordiamo le criptovaluta collegate la mondo del Metaverso.

Oggi, mentre stiamo scrivendo, sono online quasi più di 2 milioni di criptovalute che sono chiamate anche altcoin, cioè coin alternativi al padre di tutte le monete virtuali che è il Bitcoin.

C’è poi la grande ascesa degli NFT o token non fungibili.

Molte di queste valute elettroniche o virtuali sono state create con un limite della quantità in circolazione: questo limite che si dice verrà raggiunto nel 2030 dal Bitcoin per esempio, rappresenta il motivo per cui la popolarità crescente sta facendo aumentare il loro prezzo.

ALTA DOMANDA UGUALE AUMENTO DEL PREZZO.

C’è quindi un’incredibile differenza tra le monete tradizionali e il bitcoin per esempio.

In Europa la BCE controlla l’emissione di nuovi euro, mentre con le criptovalute nessun governo centrale può modificare o decidere nulla.

L’invio di denaro criptato è assolutamente quasi anonimo e la propria identità è protetta da truffe.

Si può comprare e vendere critovaluta con basse commissioni che i cosiddetti miners guadagnano, consentendo l’attività dei nodi e dei flussi di pagamenti e mantenendo attiva la rete con complessi algoritmi e protezioni matematiche.

Oggi purtroppo per guadagnare come miner, necessita di centinaia di computers messi in rete e con sistemi di raffreddamento incredibili.

Motivo per cui in Siberia sono nati questi nodi e continuano a vivere al riparo e nascosti dal governo russo che è sostanzialmente contro queste nuove monete.

 

Storia Criptovalute emergenti

Il Bitcoin è il padre di tutte le criptovalute, è stato il primo ad essere indicato come criptovaluta e fino ad ora, anche quello con la più grande capitalizzazione di mercato.

Il Bitcoin fu inventato nel 2009 da anonimo, conosciuto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

Esso creò un programma da un’idea che si dice sia stata vista su di una mailing list di criptografia chiamata: “Bitcoin: un sistema di denaro elettronico peer-to-peer”.

Questo anonimo chiamato Nakamoto poi scrisse il codice open source, che fu pubblicato nel gennaio 2009.

L’identità di questo fantomatico Nakamoto rimane ancora sconosciuta.

Nello stesso 2009, il Bitcoin inizia a circolare tramite l’emissione dei primi bitcoin.

Tale Satoshi Nakamoto “mina” il primo Bitcoin (che vengono chiamati blocchi e questo in particolare viene denominato Blocco Genesis) con un guadagno di ben 50 bitcoin.

Ad oggi il Bitcoin è accettato da più di 100 mila negozi o store online.

Uno dei vantaggio principali di usare il Bitcoin sono le basse commissioni, comprese tra lo 0 e il 5% (ricordiamo che le carte di credito applicano alte commissioni intra valute dal 2 al 6%).

Ecco alcuni siti che accettano Bitcoin nelle transazioni:

 
  • Microsoft
 
 
  • Stream
 
  • Expedia
 
  • WordPress
 
  • Zynga e molti altri.
 

Poco dopo alla nascita del Bitcoin hanno fatto la comparsa molte altre criptovalute come:

Ethereum – nasce nel 2013 come progetto di piattaforma decentralizzata per la creazione e la pubblicazione di contratti intelligenti: i cosiddetti Smart Contracts, cioè protocolli per creare contratti senza alcuna clausola.

Come investire in criptovalute nel 2024?

come investire in criptovalute testata

Sempre più persone desiderano sapere come investire in criptovalute nel 2024 perché si dice che chi ha investito in criptovalute anni fa ha guadagnato somme veramente stratosferiche.

Le criptovalute hanno però un’elevatissima volatilità.

In sostanza, i prezzi cambiano molto e salgono e scendono molto velocemente.

Questo è un importante indicatore per chi vuole sapere come investire in criptovalute.

Attenzione però: solo chi usa piattaforme di trading CFD può guadagnare sia quando il prezzo della criptovaluta sale, si quando scende.

Chi compra direttamente la criptovaluta, invece, guadagna esclusivamente se il valore sale, mentre perde se il valore scende.

Altro vantaggio fondamentale delle piattaforme di trading CFD è che è possibile fare trading di criptovalute senza cadere negli spiacevoli tranelli di truffe e raggiri.

Con le piattaforme CFD si opera in sicurezza e tranquillità: le autorità di vigilanza , come la CONSOB per l’Italia, controllano il corretto funzionamento di questi broker o intermediari.

Utilizzare questo tipo di piattaforme per investire sulle criptovalute presenta però anche uno svantaggio:

dato che sono delle piattaforme legali, autorizzate e regolamentate, i dati dei clienti non sono criptati e quindi accessibili dalle autorità.

In pratica, il possesso di tali contratti non è anonimo.

Ma dato che ti garantiscono da truffe e raggiri, i controlli devono essere accurati per evitare il riciclaggio di denaro sporco specialmente per combattere la criminalità organizzata, la compravendita di armi e di droga.

Per chi non ha nulla da nascondere non ci sono problemi. Ricordati a fine anno di pagare le imposte sui profitti ottenuti dalle criptovalute allo stato! (che ad oggi ammontano al 26% circa).

Quali sono le migliori piattaforme per investire in criptovalute?

Ecco le migliori piattaforma per comprare vendere e investire in criptovalute:

Trading su centinaia di asset

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Trading su decine di altcoin

Trading su decine di altcoin

Trading su centinaia di altcoin

Trading su centinaia di altcoin e asset digitali

Exchange e trading centinaia altcoin

Trading exchange

Exchange e trading altcoin

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.  Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

 

La tabella qui sopra ti elenca le migliori piattaforme di trading per investire in criptovalute che usano i CFD con i relativi collegamenti alle opinioni e recensioni.

Ti ricordiamo che con IQ Option puoi anche comprare Bitcoin e inviarli ad un portafoglio elettronico di tua scelta.

Tutte le piattaforme sono autorizzate e regolamentate e quindi sicure.

Inoltre sono piattaforme gratuite, che non applicano alcun tipo di commissione o di costo nascosto.

Andiamo a vedere alcuni dettagli in più su queste piattaforme.

Qui sotto le piattaforme che permettono anche la vendita allo scoperto e la speculazione:

Conto demo e Wallet

Min dep 100 $

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Demo gratis Prop Trading

Da 50 $

Il tuo capitale è a rischio

Demo gratis

Min dep 100 €

Il Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Demo gratis

Nessun minimo deposito

Il 76% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Cripto CFD

Min dep 20 €

Il 72% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Demo gratis

Min dep 5 $

Il tuo capitale è a rischio

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.  Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Le opzioni non sono disponibili per i residenti in EEA.

 

Ma cosa ne pensa la gente? Criptovalute opinioni

Molti si chiedono cosa ne pensa la gente.

E quali sono le opinioni sulle criptovalute?

Alcuni credono che siano uno schema di arricchimento rapido bufala, altri che si possa far soldi facilmente.

Sta di fatto che si può veramente guadagnare con le criptovalute a patto di utilizzare gli intermediari giusti e quelli regolamentati e non cadere nel falso canto delle sirene che raccontanto che domani sarai un milionario come con il caso del The Ethereum Code per esempio.

Comprare e vendere delle criptovalute deve essere una cosa disponibile per tutti e molti broker e piattaforme di trading si stanno attrezzando per rendere questa facoltà attuabile a tutti e non solo a quelli che sanno programmare e parlano linguaggi di computer difficili da leggere e comprendere.

I broker di CFD che abbiamo riportato qui sopra sono una delle poche possibili scelte senza rischi di vedere i propri soldi volatilizzati perchè magari una borsa di crypto chiude e i proprietari scappano con i soldi degli investitori.

E cosa dicono quelli che credono che le criptovalute siano una truffa?

Beh, le truffe sono ovunque e i criminali non aspettano altro che individui che non si informano o che sono ignoranti in una materia come quella delle criptovalute per poi raccontare le loro falsità.

Loro hanno un solo obiettivo: farti mettere i soldi in conti esteri non europei di broker senza licenza e senza regolamentazione.

Non ci cascare e assicurati che quei soggetti abbiano una licenza europea e registrazione CONSOB.

Non cadere nelle ICO di criptovalute fasulle che hanno fatto migliaia se non decine di migliaia di vittime in italia per poi sparire nel nulla.

Altre truffe sono quelle delle borse che da un giorno all’altro non danno più i prelievi o fantomatici esperti di trading che si presentano a te come GURU della finanza basta che gli dai i codici di accesso del tuo conto di trading.

Non farlo mai! Non dare mai a nessuno la password del tuo conto trading e soprattutto proteggi la tua email con doppie sicurezze in modo che nessun hacker possa prendere e usare i tuoi dati sensibili.

Per difenderti da queste truffe ti basterebbe quindi comprare e vendere le principali criptovalute usando esclusivamente piattaforme di trading CFD.

Il nostro consiglio è anche quello di concentrarsi sulle principali criptovalute evitando quelle a bassa volatilità.

 

Criptovalute guide e articoli 2024

Il voto della Redazione:
Clicca qui per votare!
[Total: 4 Average: 4]

Autore

  • Giancarlo

    Giancarlo è uno scrittore a tempo pieno presso lecriptovalute.org. Ha oltre 13 anni di esperienza nel settore della creazione di contenuti. Laureato in economia e finanza, Giancarlo ha un vivo interesse nelle criptovalute a tenersi aggiornato con gli ultimi sviluppi nel mercato digitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading online in Demo

Fai Trading Online senza rischi con un

conto demo gratis illimitato: puoi operare

su Forex, Borsa, Indici, Materie prime

e Criptovalute.

*Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia

CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di

correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

QUOTAZIONI TEMPO REALE

Gli ultimi articoli del blog:

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 51-82% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere denaro.