Cerca
Close this search box.

Airdrop crypto cos’è, come ricevere criptovalute e come funziona: Guida

airdrop cos e come funziona come ricevere criptovalute gratis

Gli airdrop crypto, una tattica di promozione basata sulla distribuzione gratuita di token, si sono affermati come uno strumento cruciale per attirare l’attenzione degli investitori in un panorama così competitivo.

Con l’ampia varietà di criptovalute presenti sul mercato e la continua introduzione di nuovi token, emergere come un progetto rilevante agli occhi degli investitori può risultare una sfida ardua, a meno che non si adotti una strategia di marketing altamente efficace.

Le tradizionali campagne promozionali su social media, blog e siti di settore, sebbene importanti, spesso non sono sufficienti per garantire la visibilità di un nuovo progetto nel vasto universo delle criptovalute.

Molte delle criptovalute ora ampiamente conosciute e utilizzate hanno iniziato la propria diffusione attraverso airdrop, e questa pratica continua a essere un metodo efficace per lanciare nuovi progetti sul mercato.

In questa guida, esploreremo in dettaglio:

  • Cosa sono gli airdrop crypto: Una panoramica completa su come funzionano le distribuzioni gratuite di token e il ruolo cruciale che svolgono nel contesto delle criptovalute.

  • Motivazioni dietro gli airdrop: Analizzeremo le ragioni per cui i progetti scelgono di intraprendere questa strategia, mettendo in luce i benefici sia per gli investitori che per i promotori del progetto.

  • Come accedere agli airdrop crypto: Una guida pratica su come gli interessati possono partecipare a queste distribuzioni gratuite e sfruttare le opportunità offerte.

 

Se siete interessati a esplorare opzioni di investimento in criptovalute al di fuori degli airdrop, forniremo anche una selezione di broker online, come eToro, che offrono la possibilità di investire in modo agevole nelle principali criptovalute.

Con questa guida, sarete ben equipaggiati per comprendere e sfruttare appieno il potenziale degli airdrop, nonché per esplorare altre vie di investimento nel sempre dinamico mondo delle criptovalute.

Ecco l’indice di questa guida:

Cos’è un airdrop di criptovalute?

Il mondo delle criptovalute è stato scosso nel 2017 da uno degli airdrop più celebri: quello del Bitcoin Cash, originato dall’hard fork del Bitcoin.

Questo evento ha dato vita a una nuova criptovaluta, distinta dalla sua controparte più famosa.

Gli airdrop di criptovalute, strategia di marketing sempre più diffusa, mirano a distribuire gratuitamente nuovi token al fine di attirare l’attenzione e creare una comunità di sostenitori per il progetto.

Questa tattica si è dimostrata efficace nel promuovere la crescita e l’adozione delle nuove criptovalute.

L’aspetto interessante degli airdrop è che i destinatari possono immediatamente scambiare i token ricevuti, contribuendo così alla potenziale crescita del loro valore.

Questo meccanismo favorisce la formazione di una comunità attiva e partecipe.

Le startup del settore Blockchain sono spesso alla ricerca di modi innovativi per promuovere i loro progetti legali al mondo delle criptovalute.

Quando viene annunciato un airdrop, il mondo delle criptovalute ne parla sui siti di settore e sui social media, generando un’effervescenza nella community.

Similmente agli NFT, ogni opportunità di profitto nel mondo delle criptovalute è scrutata attentamente.

Gli airdrop sono visti come una possibilità per gli investitori di ottenere gratuitamente nuovi token, alimentando la continua ricerca di opportunità nel settore.

Tipicamente, un airdrop coinvolge la distribuzione gratuita di un piccolo quantitativo di token, mirando a possessori di specifiche criptovalute o utenti con determinate caratteristiche.

In alcuni casi, i destinatari potrebbero essere tenuti a detenere token particolari o mantenere un saldo minimo per usufruire dell’airdrop.

Ad esempio, i titolari di Tron (TRX) continuano a ricevere airdrop BTT fino a febbraio 2025.

Alcuni airdrop richiedono agli utenti di compiere piccole attività, come la pubblicazione su social media o il follow di canali su Telegram e YouTube.

Questa interazione attiva contribuisce a promuovere ulteriormente il coinvolgimento della community e a consolidare il successo dell’airdrop.

 

Come funziona un lancio gratis di criptovalute?

Scoperto il significato dietro l’airdrop crypto, approfondiamo ora il suo funzionamento intricato e variegato.

Ogni airdrop si presenta come un universo a sé, ma in generale, per usufruire di questa distribuzione gratuita di criptovalute, è imperativo soddisfare una serie di requisiti specifici.

Tra questi, rientrano l’esecuzione di operazioni conformi alle condizioni stabilite dall’azienda promotrice.

Tali operazioni possono includere l’associazione del proprio wallet crypto a un’applicazione decentralizzata, l’esecuzione di un numero minimo di transazioni, o persino la creazione di un NFT attraverso il processo di minting.

Da sottolineare è il fatto che tutte le azioni compiute dagli utenti per ottenere un airdrop crypto sono eseguite mediante il collegamento di un wallet.

Questo collegamento è fondamentale poiché consente ai progetti di identificare gli utenti che hanno completato le operazioni necessarie al momento della distribuzione, facilitando così l’invio dei token loro spettanti.

È cruciale notare che le istruzioni per partecipare a un airdrop non sono sempre dettagliate, e spesso i progetti crypto premiano azioni passate compiute da utenti affezionati.

Ciò può escludere i nuovi utenti dalla partecipazione o garantire loro ricompense di entità minore.

Un’incursione nel mondo degli airdrop rivela dunque un intricato labirinto di requisiti e premi, dove la fedeltà passata può rivelarsi un elemento determinante per ottenere vantaggi significativi.

 

Tipologie di airdrop crypto

Ecco una panoramica dettagliata dei vari scenari in cui viene effettuato un crypto airdrop:

  • Airdrop crypto per interazioni blockchain: La forma più comune di airdrop coinvolge ricompensare gli utenti per specifiche interazioni sulla blockchain. Queste azioni possono variare dalla realizzazione di transazioni su una specifica blockchain al creare un wallet sulla testnet di un nuovo network. Progetti come Optimism e Arbitrum, Layer 2 di Ethereum, sono noti per aver utilizzato questa strategia, con la complessità delle interazioni direttamente proporzionale alla quantità di token distribuiti.

  • Airdrop per possessori di token o NFT: Alcuni progetti distribuiscono gratuitamente i loro token ai detentori di altre criptovalute esistenti o di NFT. Ad esempio, ApeCoin (APE) è stato distribuito ai possessori di NFT delle collezioni Bored Ape Yacht Club e Mutant Ape Yacht Club.

  • Referral Crypto Airdrop: In questo caso, i token vengono regalati a coloro che invitano altri utenti a partecipare a un progetto, spesso attraverso i social media.

  • Hard Fork Airdrop: Distribuito in seguito a un hard fork della blockchain principale, come nel caso dell’airdrop di Ethereum Proof-of-Work, che è stato distribuito ai possessori di ETH in occasione dell’aggiornamento The Merge.

 

In buona sostanza, un airdrop crypto rappresenta una distribuzione gratuita di token utilizzata dai progetti blockchain per introdurre la propria criptovaluta sul mercato.

Questa pratica, spesso vista come una mossa di marketing, serve anche a testare le funzionalità del progetto prima del lancio ufficiale e a premiare gli utenti che credono nel progetto fin dall’inizio.

Tuttavia, è importante esercitare cautela quando si partecipa a “caccia di crypto airdrop”.

Valutare attentamente l’affidabilità delle applicazioni decentralizzate e dei siti coinvolti è cruciale per evitare truffe.

L’uso di un wallet crypto dedicato (burner wallet) può rappresentare un’ulteriore misura di sicurezza, conservando solo la quantità di criptovaluta necessaria per partecipare alle operazioni di airdrop.

 

Airdrop crypto o investire in criptovalute?

Nel vasto mondo delle criptovalute, esplorare le opportunità di investimento attraverso diverse vie è cruciale.

L’investitore moderno si trova di fronte a una scelta tra due facce complementari della stessa medaglia: gli airdrop e le ICO (Offerte Pubbliche Iniziali), insieme all’acquisto di criptovalute promettenti.

  • Airdrop e ICO: Un’iniziativa condivisa di innovazione

    • Gli airdrop e le ICO sono entrambi veicoli di cambiamento nel panorama delle criptovalute. Mentre gli airdrop spesso coinvolgono criptovalute emergenti, le ICO offrono l’opportunità di investire in progetti in fase iniziale.

    • La diversificazione è chiave: gli airdrop e le ICO offrono un ventaglio di opzioni, consentendo agli investitori di partecipare a progetti con prospettive uniche.

  •  
  • Investire in Criptovalute: Una Scelta Ampia e Accorta

    • L’investimento diretto in criptovalute offre una gamma più ampia di opzioni. La scelta di criptovalute promettenti è vasta, consentendo agli investitori di personalizzare il proprio portafoglio in base alle proprie previsioni di mercato.

    • La cautela è fondamentale: la scelta di broker regolamentati come eToro e AVATrade è essenziale per evitare truffe diffuse nel settore delle criptovalute.

 

Broker Affidabili per Navigare il Mondo delle Criptovalute

eToro

  • Oltre 25 milioni di utenti registrati, una presenza globale.

  • Piattaforma intuitiva che offre opzioni di trading diretto e CFD.

  • Copy Trading: la possibilità di seguire e replicare le strategie degli investitori esperti.

  • Conto Demo: Testare senza rischi prima di investire.

 

Vai al Sito ufficiale eToro.

Avvertenza sui rischi: Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

 

AVATrade

  • Regolamentato dalla Banca di Irlanda, elevata affidabilità.

  • Investimento tramite CFD, sfruttando la leva finanziaria.

  • Tre piattaforme affidabili: Avatrade Web, MetaTrader4, MetaTrade5.

  • Conto Demo: Una modalità sicura per esplorare le potenzialità senza rischi.

 

Approfondisci come funziona AVATrade qui.

In questo scenario complesso, la consapevolezza e la prudenza sono le chiavi del successo.

Scegliere tra airdrop, ICO e investimenti diretti richiede una valutazione attenta, e affidarsi a broker consolidati è il primo passo verso un’esperienza di investimento sicura e gratificante.

 

Perchè ricevere un Airdrop crypto?

Il dilemma persiste nel mondo dei crypto investitori: perché regalare criptovalute?

Qual è il senso dietro questa pratica?

A prima vista, la distribuzione generosa attraverso airdrop può sembrare controintuitiva, ma i progetti di criptovalute traggono enormi benefici da tali eventi.

Ecco i motivi che spingono queste aziende a donare le proprie monete digitali:

  • Strategia di Marketing: In realtà, gli airdrop sono una forma di marketing, un investimento ponderato da parte delle società lancianti i token, piuttosto che un semplice atto di generosità. Con l’esplosione delle startup blockchain, attirare l’attenzione degli investitori è diventato una sfida crescente. Mentre le ICO erano inizialmente dominanti, la saturazione del mercato richiede ora una promozione mirata per distinguersi.

  • Differenziazione in un Mercato Saturo: Con numerose blockchain e criptovalute emergenti, molte sono copie senza valore di progetti precedenti. Gli airdrop si rivelano così un meccanismo promozionale efficace per far emergere un nuovo token, creando una community di sostenitori entusiasti.

  • Risposta alle Regolamentazioni: La crescente regolamentazione e l’attenzione della SEC sulle principali ICO spingono molte startup verso la strada della “distribuzione gratuita” come alternativa sicura. Gli airdrop diventano quindi una scelta strategica per evitare complicazioni legali.

  • Costruzione della Community: Gli airdrop non solo premiano gli sostenitori entusiasti ma contribuiscono anche a stabilire una community solida. I destinatari diventano sostenitori ferventi, il che è cruciale per la sostenibilità a lungo termine di un progetto di criptovaluta.

  • Ripristino della Fiducia: In un mercato volubile, gli airdrop possono essere utilizzati per ripristinare la fiducia nella validità del progetto, premiando coloro che hanno creduto nel token e lo mantengono attraverso lo staking.

  • Costo Effettivo del Marketing: Rispetto alle costose campagne di marketing, gli airdrop offrono un modo economico per attirare nuovi investitori. La scarsità di token, determinata dall’azienda, contribuisce a creare valore.

  • Aumento del Coinvolgimento della Community: In un’epoca in cui ogni interazione online può essere misurata, gli airdrop aumentano significativamente il coinvolgimento della community. Questo coinvolgimento, misurato attraverso metriche come le citazioni sui social media e i follower, aumenta il capitale aziendale.

 

In buona sostanza, gli airdrop, nonostante il loro aspetto di regalo, si rivelano essere una tattica di marketing astuta per attirare investitori, creare fiducia e differenziarsi in un mercato saturo, il tutto a un costo relativamente basso.

 

Che cosa sono gli airdrop crypto e cosa bisogna fare per ottenerli?

Il mercato delle criptovalute è costantemente animata da nuove iniziative, con la nascita di ecosistemi che cercano avidamente visibilità per attirare utenti.

In questo contesto competitivo, gli airdrop emergono come strategie di marketing rivoluzionarie adottate da nuovi progetti crypto.

L’obiettivo principale di queste iniziative è promuovere attivamente le proprie attività e generare un afflusso iniziale di utenti.

Ogni anno, l’universo crypto vede la luce di nuovi ecosistemi desiderosi di aumentare il traffico sulle proprie piattaforme.

Tuttavia, conquistare l’attenzione del pubblico crypto-friendly richiede strategie mirate per incentivare l’utilizzo dei prodotti di tali infrastrutture.

Le tradizionali tattiche, come promozioni sulle fee, incentivi per la fornitura di token LP o promesse di rendimenti elevati sullo staking, spesso conducono a inflazioni eccessive o risultano poco sostenibili nel tempo.

Tra le pratiche più intriganti e remunerative per coinvolgere gli utenti spicca la tecnica degli airdrop.

Queste strategie prevedono la distribuzione gratuita di token o coin appartenenti ai nuovi ecosistemi agli early adopter del mondo crypto, che scelgono autonomamente di testare queste soluzioni innovative.

Il rilascio degli airdrop può essere annunciato direttamente dal team del progetto crypto o individuato dagli utenti attenti alle opportunità future basate sulle roadmap iniziali.

È importante notare che gli airdrop non sempre offrono “denaro gratis”.

Spesso, per qualificarsi, gli utenti devono compiere azioni on-chain, come effettuare swap, agire come liquidity provider, acquistare NFT e utilizzare vari smart contract.

Ciò implica un costo iniziale variabile (generalmente intorno ai 100 dollari) che può cambiare di volta in volta.

In alcuni casi, ottenere un airdrop può essere più accessibile, richiedendo solo “alcuni click”.

Tuttavia, i più remunerativi airdrop solitamente richiedono un impegno significativo all’interno dell’ecosistema o della piattaforma, implicando un investimento di tempo nella speranza di ricevere token dal valore considerevole.

Con costanza e studio attento, l’attività dicaccia agli airdrop può diventare estremamente redditizia, rappresentando uno dei modi migliori per accumulare criptovalute, specialmente per coloro che non dispongono di un considerevole capitale iniziale.

 

Gli airdrop crypto più remunerativi di sempre

Esploriamo insieme una panoramica degli airdrop più redditizi nella storia delle criptovalute, un’opportunità che può trasformare radicalmente il valore del tuo portafoglio.

Prima di addentrarci, è fondamentale notare che questi airdrop coinvolgevano l’uso di un wallet decentralizzato non custodito, come Ledger, MetaMask, e TrustWallet.

Dimentica gli airdrop a quattro cifre se stai operando con i comuni wallet delle piattaforme centralizzate come Binance o Coinbase; è davvero raro ottenerli in questo contesto.

Adesso, scopriamo gli airdrop che hanno storicamente arricchito i primi adottanti:

 

UNISWAP

Il 17 settembre 2020, il token UNI è stato distribuito gratuitamente a tutti gli utenti che avevano interagito con il protocollo all’inizio della sua ascesa.

Oggi, Uniswap è il principale DEX della DeFi.

Circa 300.000 indirizzi risultarono idonei, ma solo il 73% riscattò i token UNI, regalando complessivamente circa 351 milioni di dollari.

Ogni indirizzo ricevette mediamente circa 1.170 dollari, ma alcuni, decidendo di mantenere i token, ottennero somme considerevolmente più alte.

 

DYDX

A settembre 2021, coloro che sperimentarono il trading decentralizzato sulla piattaforma DYDX ricevettero l’airdrop del token DYDX.

Dei 64.306 utenti idonei, solo 38.845 riscattarono il premio, che valeva complessivamente 834 milioni di dollari.

Mediamente, ogni utente guadagnò circa 13.000 dollari, ma chi aveva creato volumi superiori a un milione di dollari ricevette 9.529 token, equivalenti a 265.500 dollari.

 

LAYER 2: OPTIMISM ED ARBITRUM

Tra gli airdrop più recenti di successo ci sono quelli dei layer 2 come Optimism ed Arbitrum.

Optimism distribuì un airdrop del valore di 300 milioni di dollari a 248.699 indirizzi, con una media di 1.200 dollari per indirizzo.

Arbitrum, invece, coinvolse 625.143 indirizzi, con un valore complessivo di circa 2 miliardi di dollari, e una media di 3.200 dollari per utente.

Inbuona sostanza, questi airdrop non solo hanno arricchito gli early adopters, ma hanno anche contribuito al successo di progetti come Uniswap, DYDX, Optimism ed Arbitrum, dimostrando il potenziale di questa strategia nel mondo delle criptovalute.

 

Airdrop crypto forum italiano

Gli Airdrop crypto rappresentano una strategia di marketing finalizzata a promuovere e incentivare l’adozione di specifiche criptovalute, fungendo anche da strumento per attirare l’attenzione degli investitori.

Inizialmente, potrebbero sembrare insignificanti, ma nel corso del tempo, i token distribuiti tramite airdrop potrebbero acquisire un valore significativo, diventando una risorsa preziosa per i neofiti o gli appassionati di criptovalute che desiderano iniziare il loro percorso senza investire denaro.

Tuttavia, è essenziale rimanere vigili nei confronti dei siti di phishing che utilizzano promesse fasulle di airdrop per attirare gli utenti, evitando di inviare mai fondi per ricevere tali token.

Per coloro che sono interessati a un coinvolgimento attivo nell’ambito delle criptovalute, è consigliabile non attendere passivamente a che i token “piovano dal cielo”, ma piuttosto utilizzare broker online affidabili.

Valutare attentamente su quali token investire è fondamentale.

Un approccio consigliato è iniziare con i conti Demo offerti gratuitamente dai broker online raccomandati in questa guida.

Selezionando la piattaforma preferita, è possibile condurre test approfonditi senza rischi finanziari. In seguito, il passaggio agli investimenti reali diventa semplice con un clic.

Ecco i link per accedere ai conti Demo:

Trading su centinaia di asset

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro

Trading su decine di altcoin

Trading su decine di altcoin

Trading su decine di altcoin

Trading su centinaia di altcoin e asset digitali

Exchange e trading centinaia altcoin

Trading exchange

Exchange e trading altcoin

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.  Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

 

disclaimer rischio lecriptovalute org

Il voto della Redazione:
Clicca qui per votare!
[Total: 0 Average: 0]

Autore

  • Giancarlo

    Giancarlo è uno scrittore a tempo pieno presso lecriptovalute.org. Ha oltre 13 anni di esperienza nel settore della creazione di contenuti. Laureato in economia e finanza, Giancarlo ha un vivo interesse nelle criptovalute a tenersi aggiornato con gli ultimi sviluppi nel mercato digitale.

    Visualizza tutti gli articoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading online in Demo

Fai Trading Online senza rischi con un

conto demo gratis illimitato: puoi operare

su Forex, Borsa, Indici, Materie prime

e Criptovalute.

*Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia

CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di

correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Gli ultimi articoli pubblicati:

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 51-80% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere denaro.