Cerca
Close this search box.

Quarto Bitcoin halving 2024 COMPLETATO: cos’è? Previsioni

quarto bitcoin halving completato previsioni miner prezzo

In questa guida parleremo di come funziona il Bitcoin Halving e cos’è.

Il terzo e il quarto dimezzamento della ricompensa del blocco Bitcoin halving sono già passati.

Il numero di monete emesse per ogni singolo blocco, ogni dieci minuti (in media), è sceso immediatamente da 12,5 a 3,125 ad aprile 2024, con una forte riduzione dell’inflazione durante il quarto Bitcoin Halving.

È un evento che gli investitori stavano aspettando dall’ultima metà del 2016, che ha segnato l’inizio di un rally del 4.000% da circa $ 500 a $ 70.000 nel corso di poco tempo.

Non dovrebbe sorprendere, quindi, che l’hype attorno al dimezzamento (Bitcoin halving) stia crescendo mentre gli investitori anticipano l’ennesimo rialzo sulla scia dell’halving Bitcoin successivo.

Mentre ci avviciniamo rapidamente al Bitcoin halving, sia gli appassionati che i critici hanno iniziato ad analizzare l’evoluzione della blockchain: dal suo inizio e l’enorme ascesa all’attuale stato del settore – uno che si trova ad affrontare sfide tra cui incertezza normativa, preoccupazioni di sicurezza, e problemi con la scalabilità.

Mentre guardiamo avanti a ciò che riserva il futuro per le tecnologie decentralizzate e i cripto-asset, di seguito troverai alcune spiegazioni, il significato del Bitcoin halving, quali problemi sistemici hanno contribuito all’ascesa della tecnologia blockchain, dove siamo in termini di adozione mainstream e una visione di ciò che il futuro potrebbe riservare al mondo delle criptovalute.

Ecco di cosa parleremo in questa guida.

 

Cos'è L'HALVING di BITCOIN? Guida completa 2024

Video Credits Kolatery 5 minuti di crypto

L’halving che significa dimezzamento, porta direttamente a dimezzare la velocità con cui vengono creati nuovi Bitcoin BTC.

Questa procedura accade automaticamente ogni 4 anni.

In effetti il primo halving è avvenuto a novembre 2012, 4 anni dopo il lancio della blockchain di Bitcoin a gennaio del 2009.

Il secondo halving è arrivato a luglio 2016.

Tutti sanno che l’offerta di Bitcoin è limitata dal momento della sua nascita: sono infatti state generate 21 milioni di criptovalute.

Proprio per il fatto che la quantità di BTC è fissa, il Bitcoin viene spesso chiamato anche con il nomignollo di “oro digitale”.

Come mai viene chiamato il Bitcoin oro digitale?

Perchè come l’oro, il Bitcoin è limitato e un giorno non molto lontano non potrà più essere estratto e minato.

Al 2022 ci sono in circolazione più o meno 19 milioni di BTC, che non sono altro che più o meno l’85% dell’offerta di Bitcoin nel complesso.

Considera che non è per niente facile raggiungere la quantità di 21 milioni di criptomonete BTC in circolazione.

E lo sai perchè?

Perchè proprio a seguito di questi eventi chiamati “Bitcoin halving”, ogni 210.000 blocchi generati, viene infatti eseguito il cosiddetto “dimezzamento” di BTC, che rende più matematicamente molto più difficile la produzione di nuove criptovalute.

Il mining diventa più difficile.

Ma cosa significa halving?

Significa che le ricompense, cioè il denaro dato dai minatori che generano ogni blocco vengono dimezzati.

Dal momento in poi che avviene il Bitcoin Halving, i minatori riceveranno la metà della ricompensa rispetto a prima per confermare le transazioni nella blockchain.

Rissumendo: il terzo halving è avvenuto a maggio 2020.

Il quarto halving è avvenuto il 20 aprile 2024 attorno alle 2 di notte ora italiana.

Facendo un rapido calcolo dovrebbero trascorrere circa 1.400 giorni (4 anni) tra il quarto ed il quinto halving.

Ecco la tabella con le ricompense per i miners:

DATE HALVING BITCOIN

RICOMPENSA PER MINERS

3 gennaio 2009

50 BTC

28 novembre 2012

25 BTC

9 luglio 2016

12.5 BTC

11 maggio 2020

6.25 BTC

Aprile 2024

3.125 BTC

2028 (*data prevista)

1.5625 BTC

 

Quarto Halving Bitcoin previsioni

Il mondo delle criptovalute è in fermento mentre Bitcoin attraversa il quarto Halving BTC della sua storia.

Questo evento epocale segna l’inizio di una nuova fase per la principale criptovaluta al mondo, con riflettori puntati sui miner come mai prima d’ora.

Mentre Bitcoin continua il suo percorso verso la massima emissione di 21 milioni di monete, il quarto Halving ha ridotto la ricompensa per i miner a soli 3,125 BTC per blocco.

Questo taglio nella ricompensa mineraria pone una pressione senza precedenti sui partecipanti del settore, spingendoli a ricercare soluzioni innovative per mantenere la redditività.

La competizione nel mondo del mining di Bitcoin si fa sempre più intensa, con l’emergere di nuove tecnologie e strategie per ottimizzare l’efficienza e ridurre i costi.

Dall’energia rinnovabile alla ricerca di soluzioni hardware avanzate, i miner si trovano ad affrontare sfide e opportunità uniche in questa fase cruciale della storia di Bitcoin.

Con la riduzione delle ricompense e l’aumento della complessità del mining, si prospetta un futuro intrigante per i miner di Bitcoin.

Mentre alcuni potrebbero vacillare di fronte alle sfide, altri vedono questa fase come un’opportunità per consolidare la propria posizione nel settore emergente delle criptovalute.

L’era post-Halving di Bitcoin promette innovazione, competizione e cambiamento.

I miner sono al centro di questa trasformazione, con il potenziale per plasmare il futuro finanziario in modo significativo.

In un mondo in rapida evoluzione, l’attenzione è ora concentrata su chi sarà in grado di adattarsi e prosperare in questo nuovo panorama del mining di Bitcoin.

 

Previsioni dei Miners BTC

Il dimezzamento delle ricompense per il mining di Bitcoin scatena sempre una serie di cambiamenti nel panorama delle criptovalute.

I miner, in particolare, si trovano di fronte a un aumento significativo dei costi di produzione di BTC, poiché devono impiegare le stesse risorse per ottenere la metà delle ricompense.

Questo impone una pressione senza precedenti sull’industria del mining, che deve adattarsi rapidamente alle nuove condizioni per rimanere competitiva.

Tuttavia, l’incremento del prezzo di Bitcoin potrebbe offrire un sollievo temporaneo.

Come dimostrato in cicli precedenti, un aumento del valore di BTC potrebbe compensare parzialmente la diminuzione delle ricompense per il mining.

Nel 2020, ad esempio, abbiamo assistito a un incredibile rally che ha spinto il prezzo di Bitcoin da circa $10.000 a oltre $60.000.

Ma non possiamo dare per scontato che si ripeterà lo stesso scenario nel 2025-2028.

Il contesto attuale è diverso, con un movimento di Bitcoin che mostra una spinta rialzista particolarmente forte, alimentata dalla crescente liquidità istituzionale proveniente dagli ETF spot BTC Usa.

Questo ha portato gli investitori a operare con cautela, in attesa di vedere come Bitcoin reagirà nel breve termine.

In questo periodo di incertezza, è cruciale per i miner e gli investitori adottare strategie flessibili e attente alle sfide che si presenteranno.

La capacità di adattamento e l’analisi dettagliata del mercato saranno fondamentali per navigare con successo attraverso questi cambiamenti.

 

L’Epoca d’Oro di Bitcoin: L’Alba del Quarto Halving

Ecco, è avvenuto.

Bitcoin ha attraversato senza intoppi il suo quarto Halving, un evento epocale che ha visto le ricompense per i minatori dimezzarsi, passando dalle 6,25 BTC a 3,125 BTC al blocco.

Questa svolta cruciale è avvenuta nel momento in cui è stato creato il blocco numero 840.000, segnando l’inizio di un nuovo ciclo di 4 anni in cui miner e investitori si adatteranno alle nuove dinamiche della rete.

Questo Halving, a differenza dei precedenti, ha attirato l’attenzione di una comunità molto più vasta.

Con il valore di BTC ben oltre i 63.000 dollari e una tendenza al rialzo evidente, il mondo degli investimenti è in fermento.

Ma, nonostante le oscillazioni di mercato, una verità rimane costante: la crescita di Bitcoin segue il suo percorso predefinito, alimentata dalla sua crescente “scarsità” digitale, avvicinandosi sempre più al limite dei 21 milioni di BTC.

Al momento, l’offerta circolante di Bitcoin si aggira intorno ai 19,6 milioni di BTC, rappresentando già la maggioranza dei token destinati agli investitori.

Tuttavia, raggiungere la totalità richiederà ancora molto tempo, forse addirittura il prossimo secolo, proprio a causa degli Halving, passati e futuri, che rallenteranno progressivamente l’emissione di nuove monete.

Questo nuovo scenario non fa che aggiungere fascino al già affascinante mondo di Bitcoin, aprendo nuove prospettive per gli investitori e sollevando interrogativi su come la criptovaluta leader gestirà le sfide future.

 

Bitcoin Halving date previsioni criptovalute

date previste halving criptovalute

 

Nell’immagine qui sopra puoi vedere le prossime date previste per le criptovalute più importanti e popolari.

Le previsioni sono:

  • Quinto Halving Bitcoin 2028
  • Halving HNS giugno 2026
  • Halving Litecoin agosto 2027
  • Halving Ethereum Classic maggio 2024
  • Halving ZCash Novembre 2025 

 

Bitcoin halving: storia

Ci sono già stati 2 bitcoin halving nel passato: uno avvenuto il 28 novembre del 2012 dove la ricompensa è passata da 50 a 25 BTC per ogni blocco confermato, e il secondo nel luglio 2016 dove si è passati dai 25 ai 12,5 BTC di inizio 2020.

Per arrivare al quarto Halving Bitcoin di aprile 2024 dove la ricompensa è passata a 3,125 BTC.

Quello che si è visto è che il prezzo del BTC dopo l’halving è aumentato!

Nel 2012 il prezzo di BTC era di circa una decina di dollari e nei mesi successivi all’halving si ha superato il prezzo di 130 dollari.

Nel 2016 il prezzo del BTC era attorno ai 650 e nei smesi sucessivi all’halving e passato a oltre un migliaio di dollari per coin.

Il 2017 poi si hanno toccato prezzi fino a quasi toccare i 20 mila dollari.

È vero che quando un bene riduce l’offerta il prezzo aumenta, ma non vale solo questa regola nel mercato delle criptovalute.

Nel 2021 il Bitcoin ha toccato i 70 mila dollari per poi scendere di nuovo a metà quotazione nel 2024.

Il mercato delle crypto è molto cambiato e anche la speculazione si è evoluta portando il settore a un livello più elevato.

 

Il prezzo del Bitcoin da cosa viene modificato?

A differenza del mercato Forex dove le monete sono l’espressione dello stato economico e monetario di un Paese specifico, le criptovalute e il Bitcoin si basano su di un ente decentralizzato dove nessuno può modificare la domanda o l’offerta come fanno invece i governi centrali.

Nel mercato del Bitcoin regna sovrano il concetto di domanda e offerta che fanno aumentare il suo prezzo.

In questo caso l’halving potrebbe far ridurre l’interesse dei minatori e quindi anche la sua domanda, ma è un’ipotesi azzardata.

 

Bitcoin Halving Twitter: tutti ne parlano

Bitcoin sta facendo una corsa verso l’alto e le guerre in medio oriente aiutano la criptovaluta.

Tutti sanno che il trend crescente delle menzioni di Bitcoin su Twitter e sui social networks è direttamente proporzionale con l’aumento di prezzo della criptomoneta.

È tutt’altro che una tendenza che sta solo accadendo su Twitter, anche altre piattaforme di social media stanno vedendo un picco nella domanda di contenuti correlati al Bitcoin halving.

Google Trends, per esempio, indica che gli utenti globali di Google hanno cercato “bitcoin halving” più di qualsiasi mese in precedenza.

Google trends dice anche che la chiave di ricerca “Bitcoin halving” sarà cercata due volte in più rispetto al mese precedente, che era già un nuovo massimo storico.

Anche in Cina il Bitcoin halving è recentemente diventata una chiave di ricerca virale su Weibo, chiamato anche il Twitter cinese.

L’argomento è stato il sesto più cercato su Weibo negli ultimi mesi, mostrando un reale interesse al dettaglio nell’evento nonostante la Cina abbia effettivamente vietato l’acquisto di Bitcoin attraverso lo yuan.

 

Bitcoin halving e guerra in Medi Oriente

Il Bitcoin halving arriva in un momento perfetto: accade quando il valore psicologico e reale del denaro tradizionale fiat sembra essere degradato dai governi e dalle banche centrali, che ora lo stanno stampando rapidamente, più che mai, nel tentativo per salvare l’economia globale dalla guerra in Ucraina e dall’instabilità della guerra tra Israele e IRAN.

Bitcoin, d’altra parte, sta diventando quantificabilmente più difficile come forma di denaro, il che crea uno squilibrio che alcuni commentatori dicono disallineamenti nel modo in cui l’apprezzamento dei prezzi di BTC.

La narrativa comune che circola nella comunità è che anche il quinto halving sarà decisamente rialzista per Bitcoin.

Ma alcuni hanno iniziato a dissentire, sostenendo che il dimezzamento detto halving in inglese, potrebbe effettivamente comportare un altro crollo dei prezzi.

Diventare non redditizio per i minatori non è positivo per il prezzo del Bitcoin, perché costringerà i minatori poco redditizi a vendere parte delle loro scorte e depositi per pagare le spese e i costi.

 

Quanto potrebbe valere il Bitcoin nei prossimi 10 anni?

Il Bitcoin, noto come la valuta della nuova era tecnologica, potrebbe essere uno dei migliori investimenti che tu abbia mai fatto.

Sono finiti i giorni in cui era usato solo per affari truffa sul Dark Web, ora è un serio investimento per gli uomini d’affari.

Se avessi acquistato $ 100 di bitcoin nel 2010 al prezzo dello 0,003 per cento, ora ti potresti sedere su di una ricchezza non da poco.

E  nel prossimo decennio seguendo il trend dell’attuale prezzo del bitcoin, il prezzo del BTC potrebbe passare da 62 mila dollari a 90 mila dollari, segnando un aumento pazzesco dal suo recente record toccato dei 72 mila dollari.

Ecco quanto vale 1 Bitcoin oggi.

 

Come guadagnare e fare profitto con il Bitcoin halving

Ci sono molte piattaforme di trading Bitcoin, ma eToro (clicca qui per il sito ufficiale) è una delle migliori opzioni per cogliere le opportunità del prossimo halving di Bitcoin.

Ovviamente comprare Bitcoin è un modo per fare soldi con l’halving, e eToro (clicca qui per il sito ufficiale) rende molto facile ottenere BTC attraverso un’eccellente piattaforma, il che significa che acquistare Bitcoin in mobilità è semplice, e con depositi minimi a partire da 100$.

L’aspetto interessante è che puoi andare in rialzo e comprare senza leva senza nessuna commissione di overnight.

Non essendoci leva finanziaria non paghi nessun interesse negativo e nessuna commissione o costo di compravendita.

Ma, ciò che distingue eToro (clicca qui per il sito ufficiale) dalle altre exchange è che puoi fare profitto dal movimento del prezzo del Bitcoin indipendentemente dalla direzione in cui il prezzo della moneta va dopo l’halving.

Potrai andare in acquisto o in vendita allo scoperto.

Questo lo puoi decidere solo tu o affidarti al copy trading di eToro e seguire un trader esperto.

Puoi anche fare hedging, cioè coprire le tue posizioni in acquisto con la stessa quantità di investimento in vendita in modo da bloccare il rischio.

Le commissioni sono bassissime: pagheresti solo 5 dollari per ogni prelievo richiesto e nessun altro costo.

Non dimentichiamo che potrai utilizzare i fenomenali ordini Stop Loss, gli ordini Take Profit per creare un trading automatizzato.

Inoltre, il software grafico integrato permette ai trader di tracciare linee di tendenza, disegnare modelli, supporti, resistenze e molto altro ancora grazie a diversi indicatori tecnici tra cui MACD, RSI e le Bande di Bollinger.

Secondo le previsioni, questa vera e propria riduzione della ricompensa dei miner sarà un evento importante per il mercato Bitcoin nelle prossime settimane e anche per molti mesi a seguire.

Disporre di una piattaforma come eToro (clicca qui per il sito ufficiale) rappresenta una grande opportunità per massimizzare i profitti come mai prima d’ora nella storia di Bitcoin.

Per iniziare a guadagnare da questo evento imminente, indipendentemente da come si muoverà il mercato, iscriviti su eToro (clicca qui per il sito ufficiale).

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e criptovalute, sia negoziazioni di asset in CFD.

Si noti che i CFD sono strumenti complessi e comportano un alto rischio di perdere rapidamente denaro a causa della leva finanziaria.

Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.

Dovresti considerare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Ti potrebbe piacere leggere:

Yobit recensioni opinioni exchange [2024] Truffa o funziona? >>

BitForex exchange recensioni opinioni italiano truffa funziona [2024] >>

Corso trading criptovalute gratis [Guida Bitcoin completa 2024] >>

disclaimer rischio lecriptovalute org

Il voto della Redazione:
Clicca qui per votare!
[Total: 1 Average: 5]

Autore

  • Giancarlo

    Giancarlo è uno scrittore a tempo pieno presso lecriptovalute.org. Ha oltre 13 anni di esperienza nel settore della creazione di contenuti. Laureato in economia e finanza, Giancarlo ha un vivo interesse nelle criptovalute a tenersi aggiornato con gli ultimi sviluppi nel mercato digitale.

    Visualizza tutti gli articoli

Gli ultimi articoli del blog:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trading online in Demo

Fai Trading Online senza rischi con un

conto demo gratis illimitato: puoi operare

su Forex, Borsa, Indici, Materie prime

e Criptovalute.

*Il 51% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia

CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di

correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Avviso di rischio: I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 51-80% dei conti degli investitori al dettaglio subisce perdite monetarie in seguito a negoziazione in CFD. Valuti se comprende il funzionamento dei CFD e se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere denaro.