Cosa succederà quando i 21 milioni di bitcoin saranno stati minati?

cosa succedera quanto 21 milioni bitcoin minati

In questa guida parleremo di cosa accadrà quando i 21 milioni di Bitcoin saranno stati minati.

L’ultimo bitcoin sarà minato ed estratto intorno all’anno 2140, il giorno e il mese purtroppo non sono ancora noti…

La fornitura di bitcoin è limitata a un capitale finale di 21 milioni di Bitcoin.

Ciò è determinato dal codice sorgente di bitcoin che è stato programmato dai suoi creatori, Satoshi Nakamoto, e non può essere modificato.

Una volta estratti tutti i bitcoin, la quantità di monete in circolazione rimarrà fissa a quel livello in modo permanente.

L’implicazione principale dell’avvicinarsi e alla fine del raggiungimento del limite di offerta di bitcoin sarà che il mining diventerà molto meno redditizio.

Ma il processo durerà più di un secolo.

I minatori di bitcoin verranno comunque premiati a quel punto, ma solo tramite commissioni di transazione e non da monete appena coniate.

Quasi 19 milioni o 90% di bitcoin sono già stati estratti da quando la criptovaluta è stata lanciata nel 2009.

Anche così, il bitcoin finale probabilmente non verrà estratto ancora fino al 2140 circa, secondo le stime attuali.

La velocità con cui vengono estratti i nuovi bitcoin è destinata a rallentare nel tempo.

La ricompensa per l’estrazione di ogni blocco di bitcoin, che viene eseguita ogni 10 minuti, dimezza ogni 210.000 blocchi.

È più o meno una volta ogni quattro anni. A partire dal 2022, la ricompensa per blocco era diminuita dalla sua ricompensa iniziale di 50 BTC per blocco nel 2009 a soli 6,25 bitcoin.

Approfondisci il significato del Bitcoin Halving: spiegato in modo semplice.

Il mining all’inizio è stato relativamente rapido: la metà dei 21 milioni di bitcoin possibili era già stata estratta alla fine del 2012, secondo la società di ricerca Messari.

Nel 2021, l’emissione ha subito un notevole rallentamento e durante l’intero anno sono stati estratti meno di mezzo milione di BTC.

Il raggiungimento del limite di offerta farà probabilmente salire il prezzo del bitcoin, a condizione che la domanda continui a crescere.

Questo perché chiunque desideri acquistare bitcoin dovrà procurarselo da un’altra persona, dando ai venditori il controllo sul suo prezzo.

Anche quando tutti i bitcoin saranno estratti, molto meno di 21 milioni di Bitcoin circoleranno attivamente.

Esperti stimano che circa un quinto di tutte le monete estratte fino ad oggi siano andate perse. 

Ciò significa che quei bitcoin sono bloccati nei portafogli con chiavi perse, il che potrebbe essere dovuto alla perdita di password, alla perdita fisica dei dischi rigidi in cui erano archiviate quelle chiavi o addirittura bloccati nei portafogli appartenenti a proprietari deceduti che non hanno mai trasmesso le password necessarie per accedervi.

Per questo è importantissimo e fondamentale conservare i propri Bitcoin in modo diligente.

Segui la guida cliccando sul link sopra.

Cosa faranno i minatori quando l’ultimo blocco di Bitcoin sarà minato?

Una volta che tutti i 21 milioni di Bitcoin saranno stati coniati, i minatori di Bitcoin potranno ancora partecipare al processo di scoperta dei blocchi, ma non saranno incentivati sotto forma di ricompensa per i blocchi di Bitcoin.

Questo non vuol dire che non saranno affatto ricompensati, però.

Oltre ai premi per i blocchi, i minatori di Bitcoin ricevono anche tutte le commissioni spese per le transazioni incluse in ogni blocco appena scoperto.

Attualmente, le commissioni di transazione costituiscono una piccola parte delle entrate di un miner, dal momento che i minatori attualmente coniano circa 900 BTC (~ $ 39,8 milioni) al giorno, ma guadagnano tra 60 e 100 BTC (da $ 2,6 milioni a $ 4,4 milioni) in commissioni di transazione ogni giorno.

Ciò significa che le commissioni di transazione attualmente rappresentano solo il 6,5% delle entrate di un minatore, ma nel 2140 aumenteranno fino al 100%.

Perdere il premio in blocco non disincentiverà i minatori.

Le modifiche all’ecosistema Bitcoin e al suo ruolo come valuta chiave nel mondo virtuale potrebbero determinare cambiamenti significativi nell’adozione dei minatori anche dopo l’interruzione dei premi in blocco.

Perchè Nakamoto è arrivato ai 21milioni di Bitcoin?

Nakamoto ha spiegato perché ha scelto 21 milioni di Bitcoin per il limite di offerta di BTC, ma non ha mai veramente espresso come abbi a scelto tale numero.

Una solida teoria prevede l’analisi del modello di distribuzione di Bitcoin (a cui era stato accennato nell’e-mail di Hearn), ma sfortunatamente richiede un po’ di matematica.

Molti credono che il limite di 21 milioni di Bitcoin sia stato fissato arbitrariamente quando Nakamoto ha preso due decisioni chiave, che: Bitcoin dovrebbe aggiungere nuovi blocchi alla sua blockchain ogni 10 minuti (in media); e la ricompensa pagata ai minatori (a partire da 50 BTC) si dimezza ogni quattro anni.

Un post nella sezione Bitcoin di un popolare forum di sviluppo ha suggerito che il limite di fornitura di 21 milioni di Bitcoin è più una coincidenza matematica che una scelta consapevole.

Calcola il numero di blocchi per ciclo quadriennale:

6 blocchi all’ora

* 24 ore al giorno

* 365 giorni all’anno

* 4 anni per ciclo

= 210.240

~= 210.000

Somma tutte le dimensioni della ricompensa del blocco:

50 + 25 + 12,5 + 6,25 + 3,125 + … = 100

Moltiplica i due:

210.000 * 100 = 21 milioni.

Ma come ha detto un appassionato di criptovalute: questa aritmetica fornisce davvero solo la quantità massima di Bitcoin che possa mai esistere, e quel numero è stato determinato dai parametri impostati da Nakamoto in primo luogo – quindi, ancora una volta, questo non risponde sul perché.

Quali sono le migliori piattaforme per comprare e vendere Bitcoin?

Ecco qui sotto una tabella con le migliori piattaforme affidabili sul mercato per comprare e vendere Bitcoin e critovalute:

Trading su centinaia di asset

Trading su centinaia di asset e autocopy

Trading su decine di altcoin

Trading su decine di altcoin

Exchange e trading centinaia altcoin

Interessi e prestiti con Bitcoin

Trading exchange

Il 78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia CFD con questo fornitore.  Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

L’investimento in criptovalute è altamente volatile e non regolamentato in alcuni paesi dell’UE. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbero essere applicate imposte sugli utili.

Come funziona il mining dei 21 milioni di Bitcoin?

Video Credits Michael Pino

L’algoritmo che governa Bitcoin è impostato in modo che ogni 10 minuti venga aggiunto un nuovo blocco alla blockchain di Bitcoin e il miner che convalida e aggiunge quel blocco guadagna la ricompensa del blocco.

L’attuale ricompensa per il blocco è di 6,25 Bitcoin per blocco, il che significa che ogni giorno vengono aggiunti 900 nuovi Bitcoin.

Dopo 210.000 blocchi, la ricompensa viene dimezzata, nota come evento di “dimezzamento”.

L’impatto di un evento di dimezzamento o Halving è significativo, poiché i minatori perdono immediatamente metà delle loro entrate dai premi in blocco.

Quando Bitcoin è stato rilasciato per la prima volta, il premio in blocco era di 50 Bitcoin per blocco, tuttavia all’epoca il valore di quei premi era significativamente inferiore poiché il prezzo di mercato del Bitcoin era ben al di sotto dei $ 100.

Poiché i minatori avranno un impatto negativo sulle loro entrate ogni quattro anni, la fonte alternativa di reddito per loro proviene dalle commissioni di transazione che vengono raccolte quando viene aggiunto un blocco Bitcoin.

Se una persona vuole inviare a qualcuno Bitcoin, deve pagare una commissione di transazione affinché ciò avvenga, che viene pagata direttamente a un minatore di Bitcoin.

Oggi, le commissioni di transazione non rappresentano una quantità significativa di entrate per un minatore.

Infatti, in base alle commissioni attuali, solo circa 0,14 Bitcoin vengono guadagnati in media da un miner per ogni blocco.

Tenendo conto dei prezzi di mercato correnti, ciò significa che i minatori guadagnano circa $ 4.000 per blocco o $ 576.000 al giorno.

Oggi, questo numero è basso rispetto ai quasi trilioni di dollari di valore che Bitcoin assicura nella rete, ma man mano che l’ecosistema cresce, potremmo aspettarci che il valore delle commissioni di transazione aumenterà.

In base al programma attuale, tutti i Bitcoin saranno estratti e messi in circolazione entro l’anno 2140, il che lascia molto tempo alla rete per crescere e diventare più globalizzata.

Nel 2140, tutte le entrate di un minatore saranno associate solo alle commissioni di transazione sulla rete.

Sebbene non ci siano garanzie che le commissioni di transazione integreranno mai gli attuali premi per i blocchi, molti appassionati di Bitcoin ritengono che uno sviluppo e una crescita significativi degli utenti determineranno un aumento delle entrate per i minatori.

Mentre oggi molti casi d’uso per Bitcoin sono limitati e l’accettazione commerciale di esso come sistema di pagamento non è consolidata, è del tutto possibile che negli anni a venire, più istituzioni, banche e aziende utilizzeranno Bitcoin per le sue qualità di regolamento.

L’importanza delle commissioni di transazione non può essere sottovalutata in quanto sarà fondamentale e imperativo che i miner abbiano un forte flusso di entrate per la salute a lungo termine dell’ecosistema Bitcoin.

Tuttavia, oggi è sicuro affermare che la maggior parte dei miner continuerà a guadagnare la maggior parte delle proprie entrate dai premi in blocco nel prossimo futuro.

Quanti Bitcoin posso minare al giorno?

In un giorno potresti minare al massimo 900 Bitcoin, sempre che tu trovi tutti i 144 blocchi nell’arco di un giorno.

Quanto tempo ci vuole per minare un Bitcoin?

Per minare 1 Bitcoin ci potresti mettere minimo 10 minuti ma non c’è un massimo previsto.

La velocità dipende dalla potenza di calcolo (h/s) che ha l’hardware che usi per Minare Bitcoin.

Quanto si guadagna minando Bitcoin?

bolletta elettrica media costo elettricita in europa agosto 2022
Bolletta elettrica media costo elettricità in Europa ad agosto 2022

I guadagni in Europa e in Italia a seguito dell’innalzamento dei costi dell’energia elettrica sono negativi ad oggi.

Non vale la pena né comprare, né noleggiare hardware per minare Bitcoin in Europa.

Basti pensare che una gelateria nel mese di luglio ha ricevuto una bolletta di 7 mila euro, contro i 2 mila dello stesso mese l’anno scorso.

Quanti Bitcoin sono stati minati dei 21 milioni di bitcoin?

Secondo gli esperti del mercato crypto, i minatori di Bitcoin hanno superato la soglia dei 19 milioni di bitcoin coniati e solo 2 milioni di monete rimangono non coniate.

Secondo la blockchain aperta di Bitcoin che chiunque può visualizzare, la pietra miliare Bitcoin è stata estratta venerdì 1 aprile, nel blocco 730002, da SBI Crypto, lasciando solo 2 milioni di Bitcoin rimasti da coniare.

Ora potresti pensare che quei Bitcoin rimanenti potrebbero essere estratti e circolare in pochi anni poiché hanno coniato 19 milioni in poco più di un decennio.

Tuttavia, grazie all’approfondita programmazione di Nakimoto al lancio, ci vorranno più di 110 anni prima che tutti i 21 milioni vengano completamente estratti.

Questo perché il creatore di Bitcoin ha costruito un meccanismo sistematico di soffocamento per rallentare il numero di Bitcoin estratti come ricompensa per la convalida della transazione proof-of-work (PoW).

Il “dimezzamento” di Bitcoin si verifica ogni quattro anni.

Dimezza il numero di ricompense in Bitcoin che un minatore può guadagnare verificando per primo una transazione sulla blockchain utilizzando server di computer ad alta capacità appositamente progettati per risolvere un codice univoco collegato a ogni transazione.

Il prossimo dimezzamento della ricompensa avverrà nel 2024 e poi nel 2028 e così via, fino a raggiungere l’anno 2140 quando tutti quei cicli di dimezzamento saranno esauriti e tutti i 21 milioni di Bitcoin saranno coniati.

La scarsità dovrebbe far aumentare il prezzo di Bitcoin in futuro.

Andando verso quella data, la teoria economica di base ci dice che quando l’offerta di un asset desiderato diminuisce, la domanda aumenterà proporzionalmente per mantenere l’equilibrio o l’equilibrio nel sistema, il che significa che il prezzo di Bitcoin dovrebbe aumentare con l’aumento della domanda.

Come sempre, questa guida non è un consiglio finanziario e non dovrebbe essere considerato in quanto tale.

Gli asset digitali sono un prodotto rischioso e non regolamentato e le piattaforme che prendono in custodia le tue criptovalute introducono un altro rischio.

Approfondisci come iniziare seguendo dei corsi di trading per criptovalute qui.

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo non deve essere considerato un consiglio di investimento. È importante capire che il mercato delle criptovalute è altamente volatile e presenta movimenti arbitrari. Sebbene le nostre recensioni e articoli abbiano lo scopo di informare gli utenti della comunità crittografica, gli investitori e i trader, non dovrebbero essere considerati consigli di trading per alcun portafoglio, criptovaluta, scambio o broker forex. Ti invitiamo a fare le tue ricerche prima di effettuare un investimento o utilizzare qualsiasi scambio di criptovaluta.

Ti potrebbe piacere approfondire e leggere:

6 migliori App e programmi per guadagnare Bitcoin gratis [2022] >>

Tasse Bitcoin [2022] Come pagare tasse in Italia sui guadagni Bitcoin >>

Quali sono i migliori Wallet Bitcoin portafoglio come funzionano? [Guida] >>

Lascia pure qui sotto un tuo commento o una tua opinione.

Il nostro voto:
Clicca qui per votare!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trading online in Demo

Fai Trading Online senza rischi con un

conto demo gratis illimitato: puoi operare

su Forex, Borsa, Indici, Materie prime

e Criptovalute.

*78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia

CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di

correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

QUOTAZIONI TEMPO REALE

DEMO GRATIS 100%
👇 (AZIENDA TEDESCA) 👇

Naga

Gli ultimi articoli del blog:

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 78 e 89% perde denaro con trading CFD