Alcune exchange sono vicine alla bancarotta fallimento? [Video]

exchange vicine alla bancarotta

In questo articolo discuteremo della dichiarazione del CEO dell’exchange FTX che ha dichiarato che alcune exchange sono vicine alla bancarotta.

Sam Bankman-Fried, CEO di FTX, visto anche come un eroe per le aziende in difficoltà a causa del crollo delle criptovalute, ha affermato che più società di criptovalute sono vicine alla bancarotta e al fallimento.

Una serie di insolvenze potrebbe essere a portata di mano nel mercato degli scambi di criptovalute.

In un’intervista con Forbes, Sam Bankman-Fried, CEO di FTX, visto anche come un eroe per le aziende in difficoltà ultimamente, ha affermato che più società di criptovalute sono vicine al default. 

“Ci sono alcuni exchange di terzo livello che sono già segretamente insolventi”, ha commentato.

Bancarotta?

Fallimento?

La tendenza al ribasso dei prezzi sta causando gravi danni ai mercati delle criptovalute.

Le aziende hanno licenziato. 

La fiducia degli utenti nei progetti è inferiore rispetto molti anni fa.

Gli indicatori che misurano la capitalizzazione di mercato ei criteri di settore mostrano che la crescita globale sta rallentando in modo significativo.

La bancarotta delle exchange è vicina?

Secondo il CEO, FTX protegge i propri clienti, anche se ciò significa che stanno ottenendo pessimi risultati in termini finanziari. 

Ecco cosa sta accadendo a seguito del crollo del Bitcoin e delle criptovalute.

Il bitcoin è morto?

All’inizio di giugno 2022, il principale hedge fund di valuta digitale Three Arrows Capital (3AC) è stato dichiarato ufficialmente inadempiente dopo non aver rimborsato un prestito del valore di oltre $ 670 milioni.

Voyager Digital, uno dei prestatori di 3AC, ha annunciato l’insolvenza di 3AC su un prestito di $ 350 milioni in stablecoin USDC e 15.250 Bitcoin per un valore di circa $ 323 milioni.

L’insolvenza di 3AC arriva dopo settimane di forte volatilità nel mercato delle criptovalute, che ha causato la perdita di centinaia di miliardi di dollari di capitalizzazione.

Entrambe le valute più forti, Bitcoin ed Ether, sono notevolmente diminuite e sono molto al di sotto dei livelli record di sempre.

Nel frattempo, la capitalizzazione totale del mercato delle valute virtuali è attualmente di 950 miliardi di dollari, in forte calo rispetto al picco di circa 3 trilioni di dollari nel novembre 2021.

Cosa sta succedendo alle exchange dopo il crollo delle criptovalute?

Video Credits Bitcoin & Crypto Strategy con Maury

No l’exchange Kucoin non è a rischio fallimento.

No Bancarotta per il momento!

I grandi exchange del settore hanno sofferto di crisi finanziarie.

Il rialzo del tasso di interesse della FED ha peggiorato ulteriormente le cose sia per i mutuatari che per i prestatori. 

3AC, Celsius, Voyager, Babel Finance e BlockFi sono in difficoltà; e il CEO ha detto che era solo l’inizio di un effetto domino poiché altri seguiranno presto la sorte negativa.

Sam ha salvato alcuni di loro. 

FTX e il suo fondo di investimento, Alameda Research, hanno fatto un’offerta di salvataggio per BlockFi con un prestito di 250 milioni di dollari e hanno garantito Voyager Digital attraverso un pacchetto di prestiti di 485 milioni di dollari.

Si è diffusa la voce che FTX sia in trattative per acquisire BlockFi.

I prezzi bassi fanno gola agli investitori?

Molte persone stanno sparlando dietro alle mosse audaci del ragazzo più ricco del settore delle criptovalute, specialmente quando il suo concorrente, Coinbase, ha appena tagliato il 18% della sua forza lavoro all’inizio di luglio 2022.

Il CEO di FTX in precedenza ha speso un sacco di soldi per acquisire l’exchange di derivati statunitense LedgerX e l’exchange di criptovalute giapponese Liquid o lo sviluppatore di giochi Good Luck Games.

Un’altra voce di recente dice che FTX stia puntando sull’acquisizione di Robinhood; questa volta, Sam ha negato. 

Il CEO di Binance Changpeng Zhao, d’altra parte, è più attento quando si tratta di parlare di salvataggi.

CZ ha dichiarato di aver ricevuto numerose offerte di salvataggio da società di criptovalute in difficoltà, ma che non tutti meritano di essere salvati perché il modello operativo del progetto era un fallimento.

Sam Bankman-Fried ha sottolineato che il calcolo errato del rendimento è stato il fattore principale che ha causato una pressione anomala sulla liquidità in quasi tutte le piattaforme di prestito in difficoltà.

Il tasso di rendimento è un sogno nel trend rialzista, ma quando la flessione colpisce, colpisce come un macigno.

Il CEO afferma che FTX è ancora redditizio e raccoglie profitti da oltre dieci trimestri, nonostante il crollo del mercato globale.

Perdite in crescita per gli exchange

Coinbase, il principale concorrente di FTX, ha perso 432 milioni di dollari nel primo trimestre del 2022, la sua quota è crollata di quasi il 90% dal suo massimo storico ed è stata costretta a licenziare 1.100 dipendenti.

Il crollo di Terra (LUNA) poi ha messo in dubbio l’intero mercato per ogni progetto legato alle stablecoin. 

La più grande stablecoin Tether è attualmente circondata da cattive notizie e speculazioni negative.

Tuttavia, il CEO ha affermato che non c’è nulla di cui preoccuparsi per Tether, “Penso che le opinioni davvero ribassiste su Tether siano sbagliate… non credo che ci siano prove a sostegno”.

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo non deve essere considerato un consiglio di investimento. È importante capire che il mercato delle criptovalute è altamente volatile e presenta movimenti arbitrari. Sebbene le nostre recensioni e articoli abbiano lo scopo di informare gli utenti della comunità crittografica, gli investitori e i trader, non dovrebbero essere considerati consigli di trading per alcun portafoglio, criptovaluta, scambio o broker forex. Ti invitiamo a fare le tue ricerche prima di effettuare un investimento o utilizzare qualsiasi scambio di criptovaluta.

Il nostro voto:
Clicca qui per votare!
[Total: 0 Average: 0]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Trading online in Demo

Fai Trading Online senza rischi con un

conto demo gratis illimitato: puoi operare

su Forex, Borsa, Indici, Materie prime

e Criptovalute.

*78% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro quando negozia

CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di

correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

QUOTAZIONI TEMPO REALE

DEMO GRATIS 100%
👇 (AZIENDA TEDESCA) 👇

Naga

Gli ultimi articoli del blog:

Avviso di rischio: Il trading CFD comporta un rischio di perdita. Una percentuale di investitori tra 78 e 89% perde denaro con trading CFD