NordVPN recensioni opinioni [2021] Funziona? Migliore VPN?

NordVPN recensioni opinioni Funziona Migliore VPN

In questa guida parleremo delle NordVPN recensioni e opinioni.

 

In particolare ti spiegheremo come funziona questo servizio VPN e perchè oggi è importante averlo sempre al tuo fianco!

 

Poche VPN sono famose come NordVPN – e con buone ragioni!

 

NordVPN è una delle migliori VPN in circolazione.

 

Con sede a Panama, questo servizio VPN offre ai suoi utenti una combinazione di grandi velocità, crittografia infrangibile e una politica di nessun registro identificativo (no log) verificato in modo indipendente.

 

Le app intuitive ricche delle migliori funzionalità rendono NordVPN un'opzione eccellente sia per i principianti che per gli utenti esperti.

 

Ma analizziamo un po' più a fondo con questa raccolta di NordVPN recensioni.

 

Vuoi sapere se va bene per il torrenting, lo streaming di Netflix, Hulu e altre piattaforme popolari?

 

Vuoi sapere come aumentare la tua sicurezza online quando ti colleghi a Wi-Fi pubbliche?

 

Vuoi utilizzare un Wi-Fi hotspot, ma hai paura che ti buchino il tuo computer e ti rubino i dati personali?

 

Continua a leggere questa guida per scoprire come NordVPN sia la soluzione giusta per proteggerti quando navighi online!

 

OFFERTA LIMITATA: 30 giorni di prova e 1 mese gratis con il nostro link >>

 

Recensioni:

4.9 stelle!!!

Posizione in classifica: #1 out of 27
Paese: Panama
Logs: Nessun logs o registri identificativi
Prezzo: da $3.12/mese
Servers: oltre 5,500 servers in 59 Paesi
Servizi di Streaming TV: Netflix, Hulu, BBC iPlayer, Disney+ e molti altri
Offerta di oggi: 🔥 Ora 69% di sconto + 3 Mesi gratis! 🔥

Scarica l'app di NordVPN e provala con la formula 30 giorni soddisfatto o rimborsato qui.

 

Ecco di cosa parleremo in questa guida dedicata alle NordVPN recensioni e opinioni.

 

 

VPN sta per "rete privata virtuale", un servizio che protegge la tua connessione Internet e la tua privacy online.

 

Crea un tunnel crittografato per i tuoi dati, protegge la tua identità online nascondendo il tuo indirizzo IP e ti consente di utilizzare gli hotspot Wi-Fi pubblici in modo sicuro.

 

A nessuno piace essere osservato o seguito, anche se non ha nulla da nascondere.

 

Ecco perché è importante intensificare il gioco sulla privacy.

 

Quando navighi tramite una VPN, il tuo traffico viene crittografato in modo che nessuno possa vedere cosa fai online.

 

Ecco alcuni altri motivi per cui hai bisogno di una VPN:

 

La VPN viene utilizzata per proteggere la tua connessione su Wi-Fi pubblico, così puoi navigare in piena privacy.

 

Gli hacker hanno molti metodi per rubare i tuoi dati su hotspot pubblici, ma con una VPN il tuo traffico online è invisibile per loro.

 

Agenzie governative, operatori di marketing, fornitori di servizi Internet vorrebbero tutti tracciare e raccogliere la cronologia di navigazione, i messaggi e altri dati privati.

 

Il modo migliore per nasconderlo?

 

Usa una VPN per crittografare il tuo traffico, nascondi il tuo IP e copri le tue tracce online.

 

Usalo a casa, al lavoro e in viaggio per godere di una protezione continua.

 

In genere, quando provi ad accedere a un sito web, il tuo ISP (provider di servizi Internet) riceve la richiesta e ti reindirizza a destinazione.

 

Ma quando ti connetti a una VPN, reindirizza prima il tuo traffico Internet attraverso un server VPN, prima di inviarlo alla tua destinazione.

 

Ecco cosa succede quando ti connetti a una VPN:

 

Le persone che lavorano in paesi con libertà di parola limitata si affidano a una connessione Internet privata per il loro lavoro.

 

A volte, le loro vite potrebbero dipendere da questo.

 

Qualcuno che vive sotto un regime autoritario dovrebbe utilizzare una VPN per nascondere il proprio indirizzo IP e garantire una maggiore sicurezza per i propri messaggi sensibili.

 

L'utilizzo di una VPN è una buona idea anche durante la navigazione da casa.

 

La crittografia VPN è importante quando vuoi proteggere il tuo traffico Internet e ridurre al minimo il tuo footprint online.

 

In questo modo, il tuo provider di servizi Internet non sarà in grado di vendere l'intera cronologia di navigazione al miglior offerente.

 

Il tunnel VPN viene creato autenticando prima il tuo client (un computer, uno smartphone o un tablet) con un server VPN.

 

Il server utilizza quindi uno dei numerosi protocolli di crittografia per assicurarsi che nessuno possa monitorare le informazioni che viaggiano tra te e la tua destinazione online.

 

Qui dovresti ricordare che prima di essere inviato e ricevuto su Internet, tutti i dati devono prima essere suddivisi in pacchetti.

 

Per garantire che ogni pacchetto di dati rimanga sicuro, un servizio VPN lo avvolge in un pacchetto esterno, che viene quindi crittografato tramite un processo chiamato incapsulamento.

 

Questo pacchetto esterno mantiene i dati al sicuro durante il trasferimento ed è l'elemento centrale del tunnel VPN.

 

Quando i dati arrivano al server VPN, il pacchetto esterno viene rimosso per accedere ai dati all'interno, il che richiede un processo di decrittazione.

 

Dopo che il tunnel VPN è stato stabilito, il tuo dispositivo invia informazioni crittografate (come il sito web che vuoi visitare) al server VPN.

 

Lo decrittografa e inoltra le informazioni al server Web designato.

 

Nasconde anche il tuo vero indirizzo IP prima di inviare i dati. Invece, sembrerà che tu abbia l'indirizzo IP del server VPN a cui sei connesso.

 

Quando il server Web risponde, il server VPN crittografa i dati e te li invia tramite il tuo ISP.

 

Il tuo client VPN decrittograferà i dati una volta che raggiungono il tuo dispositivo.

 

 

 

 

Video Credits Andrea Galeazzi

 

Scarica l'app di NordVPN e provala con la formula 30 giorni soddisfatto o rimborsato qui.

 

NordVPN ha un'ampia varietà di client e opzioni di configurazione manuale.

 

Se hai intenzione di seguire quella strada, puoi facilmente trovare guide per router che supportano IKEv2 e OpenVPN.

 

Detto questo, la configurazione VPN su un router ridurrà quasi sempre la velocità di connessione molto di più rispetto all'utilizzo dell'app.

 

Questo perché i router di solito non sono così potenti dal punto di vista hardware rispetto a smartphone e computer.

 

Windows: la versione più completa di NordVPN è Windows.

 

Non solo ottieni diversi tipi di split tunneling, ma anche funzionalità di invisibilità su LAN, connessione automatica e pausa.

 

Gli unici protocolli di tunneling disponibili dal client sono NordLynx e OpenVPN (UDP/TCP).

 

Se hai bisogno di IKEv2, dovrai utilizzare una configurazione manuale.

 

Tuttavia, viste le velocità, non c'è quasi motivo di preoccuparsi.

 

Stai anche ricevendo un'interfaccia mappa cliccabile, che rende più facile la scelta del paese per la connessione.

 

Tuttavia, puoi anche utilizzare l'elenco dei paesi nella barra laterale.

 

Se fai clic sui tre punti, puoi selezionare un server particolare o connetterti a quello più veloce disponibile.

 

Quindi, qualunque sia il metodo più conveniente per te, NordVPN ti aiuta.

 

macOS: NordVPN ha adottato un approccio davvero particolare su macOS, che sembra essere principalmente colpa di Apple.

 

Poiché Apple è piuttosto meticolosa quando consente gli aggiornamenti per le app esistenti sul proprio App Store, il processo di revisione spesso richiede più tempo.

 

Quindi, a sua volta, NordVPN ha due app per macOS, che sono piuttosto diverse.

 

Una è disponibile nell'App Store.

 

L'altra è scaricabile dal loro sito web ufficiale.

 

Quest'ultima è comunemente nota come versione sideaload e di solito ha aggiornamenti più recenti, ma ha solo protocolli di tunneling OpenVPN e il kill switch funziona in modo leggermente diverso.

 

Supporta anche le versioni precedenti di macOS.

 

La versione dell'app store supporta i protocolli di tunneling IKEv2, OpenVPN e NordLynx.

 

Inoltre, il kill switch è abilitato per impostazione predefinita senza l'opzione per disabilitarlo.

 

Tuttavia, entrambe le versioni supportano la funzione "Preset" più recente.

 

Quindi, ci sono alcuni aspetti positivi nello scegliere l'uno o l'altro.

 

NordVPN, invece di attenersi a un'opzione, introduce un po' di confusione introducendo due versioni per Mac.

 

Tuttavia, a lungo termine, questo approccio offre ulteriori vantaggi ai suoi utenti.

 

Soprattutto perché le app di Windows, sideload macOS e App Store sembrano quasi identiche.

 

Linux: NordVPN supporta Linux, anche se gli unici pacchetti scaricabili sono RPM e DEB dal loro sito ufficiale.

 

Esiste una porta Arch Linux realizzata dalla community con guide per le connessioni manuali e OpenVPN e IKEv2.

 

Purtroppo non hai a disposizione un'app se sei un utente Linux.

 

Dovrai configurare tutto utilizzando lo stack OpenVPN con un terminale della riga di comando.

 

Quindi, l'esperienza sembra mancare rispetto a ciò che hanno gli utenti Windows o macOS.

 

A parte questo, tutto il resto funziona bene e include persino la protezione da perdite DNS.

 

App mobili NordVPN: ci sono poche o nessuna differenza tra le versioni iOS e Android dall'interfaccia utente.

 

Entrambi i client utilizzano un ibrido mappa/elenco di paesi per selezionare il server.

 

Anche le impostazioni e le notifiche sono accessibili facendo clic su icone identiche nell'angolo dello schermo.

 

Le differenze principali sono alcune funzionalità esclusive della piattaforma.

 

Ad esempio, iOS ha una scheda dei preferiti subito sotto le connessioni recenti.

 

Il kill switch è attivo senza un'opzione per disattivarlo ed è presente il monitoraggio del dark web.

 

Nel frattempo, Android ha suddiviso il tunneling, un kill switch configurabile, la messa in pausa e la connessione automatica.

 

C'è una differenza anche nei protocolli di tunneling.

 

iOS può utilizzare IKEv2, OpenVPN (TCP/UDP) e NordLynx, mentre Android non ha IKEv2.

 

D'altra parte, Android è una delle loro app ad aver superato la certificazione ioXt.

 

Dimostra la loro conformità ai più elevati standard di sicurezza.

 

Estensioni del browser: il servizio include anche estensioni per browser Firefox e Chrome per coloro che preferiscono una soluzione più leggera.

 

In altri casi, potrebbe essere una soluzione alternativa per coloro che utilizzano sistemi meno recenti che non dispongono di app proprie.

 

È molto più semplice per gli utenti che utilizzano macOS 9 o Windows XP installare un'estensione del browser piuttosto che impostare una connessione manuale.

 

Puoi bloccare WebRTC, un protocollo che utilizza JavaScript, che è vulnerabile e soggetto a perdite di IP.

 

C'è CyberSec e puoi connetterti a tutti i loro server per crittografare la connessione del tuo browser.

 

La funzionalità più recente è Ignora elenco, che consente di escludere siti web specifici dalla connessione proxy, funzionando essenzialmente come tunneling diviso per i siti web.

 

Se lo stai utilizzando su Windows, puoi avere un controllo ancora migliore del tuo traffico.

 

Se sei su macOS, fornisce una sorta di soluzione alternativa per compensare la mancanza di tunneling diviso nelle app.

 

 

 

 

Pro:

  • Facile da usare
  • Forte suite di sicurezza
  • Sblocca i siti web in streaming
  • Politica di no-log verificata in modo indipendente
  • Ottimo supporto clienti
  • Velocità di connessione elevate
  • Kill switch su tutti i client
  • Supporto Linux
  • Ampia flotta di server
  • Server specializzati
  • Opzione IP dedicato
  • Funziona in Cina, in Iran, Cuba e Russia
  • 30-giorni rimborso garantito
  • Prezzo abbordabile

 

Contro:

  • Il client Linux non ha un'interfaccia grafica
  • Nessuna app per router

Scopri come funziona la NordVPN app per saperne di più sulle funzionalità: Scarica l'app di NordVPN e provala con la formula 30 giorni soddisfatto o rimborsato qui.

 

 

 

 

Standard: 300 Mbps download/300 Mbps upload

 

Posizione Velocità di Download Velocità di UPLoad
US (NY) 268 64
UK 169 120
Germania 275 129
Giappone 246 104
Australia 233 50

Le velocità di NordVPN sono incredibili.

 

Soprattutto quando si utilizza il loro protocollo NordLynx.

 

Ciò che tutti questi dati ci dicono è che NordVPN è davvero una VPN piuttosto veloce.

 

Se scegli una posizione non troppo lontana, ti accorgerai a malapena che stai utilizzando una VPN.

 

Se la posizione è più lontana, ci saranno dei cali di velocità, che in alcuni casi possono essere risolti cambiando i protocolli di tunneling.

 

In caso contrario, il servizio fornisce tutti gli strumenti per garantire che non dovrai aspettare a lungo per il caricamento delle pagine Web e per il buffering dei video.

 

 

 

 

Insomma, posso dire che lo streaming con NordVPN di solito va bene.

 

La sua tecnologia SmartPlay (in altre parole, Smart DNS) fa una grande differenza quando si sbloccano le piattaforme multimediali in streaming.

 

Poiché è perfettamente integrato nello strumento, non è necessario fare nulla per avviarlo.

 

SmartPlay verrà attivato automaticamente non appena proverai ad accedere ai contenuti bloccati.

 

Inoltre, puoi utilizzare questa tecnologia anche per i dispositivi che non supportano i client VPN.

 

Tuttavia, tieni presente che questo sbloccherebbe solo le pagine di cui hai bisogno senza aggiungere un livello di crittografia.

 

Anche per quanto riguarda la selezione del server, NordVPN non delude.

 

Offre molti server nei paesi che di solito hanno le migliori librerie di streaming.

 

Sarai in grado di accedere ai contenuti per gli utenti negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Canada e in altre località importanti.

 

Puoi anche installare NordVPN su vari dispositivi come Amazon Firestick o Android TV.

 

La VPN funziona anche con Kodi, poiché ha estensioni per NordVPN e OpenVPN.

 

Sfortunatamente, la chiavetta Roku non è supportata.

 

NordVPN sblocca Netflix, Hulu, e altre piattaforme quando sono all'estero?

 

Si funziona, con diversi tentativi con Paesi differenti e potrai godere di librerie di film totalmente diversi!

 

 

 

 

NordVPN può essere utilizzato con client P2P e dispone persino di server specializzati per il torrenting.

 

La maggior parte dei paesi ha una versione P2P del server insieme ad altri server.

 

Quindi, non sarà difficile trovarli se ne cercherai uno situato il più vicino possibile.

 

Sei libero di utilizzare qualsiasi server desideri per il torrenting.

 

Tuttavia, se il traffico P2P viene rilevato su un server non P2P, verrai automaticamente ricollegato a un server che supporta il P2P.

 

Quindi, tienilo a mente se noti uno strano cambio di server.

 

 

 

Dalla sua uscita iniziale nel 2012, NordVPN ha intensificato il suo gioco abbastanza rapidamente, rilasciando nuovi aggiornamenti quasi ogni mese.

 

Ad esempio, già nel 2015 hanno lanciato la loro tecnologia SmartPlay che ti consente di accedere facilmente ai contenuti con restrizioni geografiche.

 

Successivamente, la VPN ha aggiunto ancora più funzionalità come lo split tunneling e il Dark Web Monitor.

 

A maggio 2016, NordVPN ha rilasciato la sua applicazione Android, mentre la sua app iOS è stata lanciata a giugno dello stesso anno.

 

Da allora, le app sono state notevolmente aggiornate con nuove funzionalità e perfezionate con varie correzioni di bug.

 

Inoltre, l'estensione del browser Google Chrome di NordVPN ha visto la luce nell'ottobre 2017.

 

Nel frattempo, i fan di Android TV hanno potuto finalmente utilizzare NordVPN nel giugno 2018 con il lancio di un'app dedicata per Android TV.

 

Vale la pena notare che nell'ottobre 2018, NordVPN è diventata la prima VPN a ricevere il badge Speedtest raccomandato di Ookla per le sue eccezionali velocità.

 

Tieni presente che i loro risultati in termini di velocità sono migliorati ulteriormente!

 

Vedete, a luglio 2019, NordVPN ha rilasciato il suo miglior aggiornamento: il protocollo NordLynx.

 

Costruito attorno al protocollo di tunneling WireGuard, è in grado di fornire ancora più affidabilità (grazie al doppio sistema NAT) e velocità più elevate.

 

Tuttavia, a quel tempo, era disponibile solo su Linux.

 

Per fortuna, nell'aprile 2020, NordVPN ha lanciato NordLynx sulle sue app Windows, Mac, Android e iOS.

 

Inutile dire che, per creare la VPN perfetta, a volte è necessario sbarazzarsi delle cose che ti appesantiscono.

 

Ecco perché a dicembre 2018 NordVPN ha interrotto l'uso dei protocolli di tunneling L2TP/IPsec e PPTP a causa della loro crittografia debole.

 

Puoi controllare le attuali funzionalità di NordVPN di seguito.

 

 

 

SmartPlay è una funzione speciale per bypassare i blocchi multimediali in streaming.

 

Si attiva automaticamente quando utilizzi una NordVPN e stai cercando di accedere a siti di streaming come Hulu, HBO Now e altri.

 

NordVPN si sta anche assicurando che tu possa accedere agli stessi contenuti sui dispositivi che non dispongono del supporto per i loro clienti.

 

La maggior parte dei dispositivi con connettività Internet consente di modificare le proprie impostazioni DNS, che possono essere un gateway per il proprio SmartDNS.

 

Ti permette di sfruttare la loro tecnologia SmartPlay sbloccando senza il client.

 

Quindi, se stai cercando una VPN con streaming multimediale come uno dei motivi principali, NordVPN ti copre.

 

Tieni presente che non è una funzione di sicurezza e non aggiunge alcun livello di crittografia se utilizzato senza il client.

 

 

 

 

La maggior parte dei server NordVPN è standard.

 

Ciò significa che quando sono connessi, cambiano il tuo IP, la posizione e forniscono tutti i vantaggi della crittografia.

 

Tuttavia, il servizio ha alcuni server specializzati che hanno casi d'uso particolari.

 

Nota che alcuni di questi appariranno solo quando avrai scelto il protocollo di tunneling appropriato.

 

Doppi server VPN: combina due server VPN per creare una connessione VPN-VPN.

 

Quindi, per raggiungere la destinazione prevista, i tuoi dati passano attraverso due dei loro server per la massima privacy.

 

Può essere utilizzato con OpenVPN sia in modalità UDP che TCP.

 

Server Onion su VPN: questi server combinano la rete Tor con VPN per creare una connessione VPN-Tor.

 

Il tuo traffico passa attraverso il server VPN e poi passa attraverso (almeno) 3 nodi Tor.

 

Ciò aggiunge uno strato di depistaggio, rendendo più difficile risalire a qualsiasi attività online.

 

Server offuscati: utili solo in casi di censura estrema, questi server rimescolano il tuo traffico VPN in modo che assomigli a un normale HTTPS.

 

I governi che limitano l'utilizzo della VPN a volte si affidano all'analisi del traffico per bloccare le VPN.

 

I server offuscati risolvono questo problema ingannando tali metodi di analisi.

 

Server P2P: ottimizzati per il traffico P2P e utilizzati al meglio durante il download di file tramite torrent. Tuttavia, sono ottimi per qualsiasi tipo di traffico P2P.

 

Server IP dedicati: saranno riservati a coloro che hanno acquistato un IP statico.

 

Una volta connesso, il tuo IP rimarrà sempre lo stesso.

 

Questo può essere utile se non sei così preoccupato di rimanere anonimo e hai altri casi d'uso.

 

Sono disponibili solo con OpenVPN in modalità UDP o TCP.

 

 

 

 

Una delle loro aggiunte più recenti e richieste è la funzionalità di split tunneling.

 

Ciò ti consente di scegliere per quali app utilizzare la connessione VPN e quali possono connettersi normalmente.

 

Su Windows, puoi configurarlo per disabilitare la VPN per app specifiche o abilitare la VPN solo per app selezionate.

 

Ciò ti consente di controllare meglio come desideri che la tua VPN venga utilizzata nella tua configurazione.

 

Se stai utilizzando una VPN per sbloccare le librerie di streaming, ha senso utilizzarla solo per quelle app (di solito, l'app del browser).

 

In questo modo, ogni volta che avvierai l'app, attiverai anche la VPN.

 

La versione Android ha meno opzioni di personalizzazione.

 

È possibile configurare le app solo tramite il tunneling a suddivisione inversa.

 

In questo modo, puoi disabilitare la VPN per le app selezionate, il che significa che verranno instradate direttamente tramite il tuo ISP.

 

Purtroppo, se sei su Mac, Linux o iOS, non otterrai il tunneling diviso.

 

Tuttavia, con un supporto continuo, dovresti aspettartelo in futuro.

 

 

 

 

La funzione CyberSec di NordVPN utilizza i suoi server DNS proprietari per filtrare i siti Web pericolosi.

 

Una volta attivata la funzione CyberSec dalla schermata delle opzioni, inizierà a fare riferimenti incrociati alle pagine Web a cui si accede in tempo reale.

 

CyberSec filtra le pagine Web nella lista nera associate alla diffusione di malware e spyware, tracker e altre minacce.

 

Quando si attiva, riceverai una notifica con un messaggio e non potrai accedere al sito web.

 

È un blocco difficile ed è aggirabile solo se si disattiva del tutto CyberSec.

 

La funzionalità è disponibile su tutte le piattaforme che dispongono di supporto client.

 

 

 

 

Questa funzione dal suono spettrale controlla i mercati del dark web e i pastebin per i dati associati al tuo indirizzo email.

 

Se finisce lì, ci sono buone probabilità che alcuni dei servizi che hai utilizzato siano stati violati dagli hacker.

 

Gli hacker possono prendere gli account con le informazioni di accesso ed eseguire controlli incrociati con altre pagine utilizzando il riempimento delle credenziali.

 

Quindi, se utilizzi la stessa password ovunque, tutti i tuoi account possono essere compromessi.

 

Per evitare che ciò accada, l'e-mail che stai utilizzando con il tuo account NordVPN può essere protetta.

 

Se la tua email finisce in un marketplace del dark web, riceverai una notifica dall'app.

 

 

 

 

La connessione automatica ti fa risparmiare un sacco di clic se vuoi accendere il tuo dispositivo e andare online.

 

Significa anche che non puoi disconnetterti dalla VPN se non disabiliti la connessione automatica.

 

Quindi, quando è necessario disattivarlo, ti mette nella scomoda posizione di dover disabilitare la connessione automatica solo per dimenticare di abilitarlo in seguito.

 

Maggiore è il numero di clic coinvolti, maggiori sono le opportunità che questo passo falso rappresenti una lacuna che potrebbe essere sufficiente per esporre il tuo vero IP.

 

Quindi, c'è anche una soluzione più semplice sotto forma di un pulsante di pausa.

 

La maggior parte dei servizi VPN può essere connessa o disconnessa solo da un server VPN.

 

Non ci sono vie di mezzo.

 

NordVPN ti consente di mettere in pausa la tua connessione per un po' di tempo invece di doverti disconnettere e riconnetterti manualmente.

 

Dopo aver fatto clic su Pausa e selezionato l'ora, la connessione verrà riavviata automaticamente allo scadere del tempo.

 

È una funzionalità di qualità della vita molto semplice che può essere apprezzata al meglio quando si cambia servizio VPN e si scopre che manca.

 

 

 

 

Puoi creare le tue impostazioni VPN personalizzate a cui puoi accedere direttamente dalla schermata principale dell'app.

 

Ti consente di scegliere il tipo di server a cui vuoi connetterti e di attivare altre funzionalità come CyberSec.

 

C'è anche la possibilità di includere collegamenti a determinate app accessibili dalla schermata principale dell'app.

 

Se stai utilizzando server VPN diversi per servizi diversi, questa funzione è una manna dal cielo.

 

Per rendere la tua configurazione più semplice, ci sono alcuni preset preimpostati.

 

 

 

 

NordVPN è uno dei provider VPN più sicuri.

 

Stanno usando un solido cifrario di livello militare per crittografare la tua connessione che viene instradata utilizzando solo protocolli di tunneling sicuri.

 

In termini di privacy, la loro flotta di server funziona solo con RAM e la loro politica sulla privacy è stata verificata in modo indipendente due volte.

 

30 giorni di prova e 1 mese gratis con il nostro link.

 

L'area chiave per il corretto funzionamento delle VPN è la sicurezza.

 

Dopotutto, stai instradando il tuo traffico Internet attraverso una terza parte: è meglio che tu sia al sicuro.

 

NordVPN ha circa 14 milioni di clienti.

 

 

 

 

Dopo aver creato il tuo account e aver installato il tuo client, puoi connetterti a qualsiasi server sulla rete di NordVPN.

 

Questa connessione è crittografata, rendendo il tuo traffico illeggibile per gli osservatori esterni.

 

Per questo, NordVPN utilizza il cifrario AES-256-CBC, che è il gold standard.

 

Molti servizi VPN e istituzioni finanziarie si affidano a questo per crittografare i dati.

 

Quando viene avviata la connessione, ti viene concesso l'accesso al server tramite l'utilizzo della funzione hash SHA-512.

 

Mescola le tue credenziali in 512 cifre binarie, che per tutti gli estranei sono blocchi di dati privi di significato.

 

Questi vengono quindi confrontati con gli hash crittografici generati e archiviati sui loro server quando stavi creando il tuo account e, se corrispondono, puoi entrare.

 

Vale la pena sottolineare che molti provider VPN concorrenti utilizzano SHA-256.

 

Quindi, NordVPN sta davvero spingendo la busta qui in termini di ciò che è possibile.

 

La funzione SHA-512 non solo aumenta la lunghezza dell'hash, ma è anche più complessa dal punto di vista algoritmico, garantendo una sicurezza molto migliore per i suoi utenti.

 

 

 

 

I tuoi dati vengono trasferiti tra il server VPN e il tuo dispositivo utilizzando protocolli di tunneling.

 

NordVPN supporta questi:

 

OpenVPN (UDP/TCP): a differenza di molti provider VPN, NordVPN ti consente di scegliere tra la versione UDP e TCP, consentendoti di scegliere un metodo più sicuro (TCP) o più veloce (UDP).

 

Lo troverai disponibile su tutti i client.

 

IKEv2/IPsec : viene utilizzato al meglio sui dispositivi mobili perché puoi passare senza problemi dalla rete Wi-Fi alla rete dati.

 

Purtroppo, è disponibile solo per iOS (client), Windows, Linux (configurazione manuale) e macOS (su app sideload).

 

WireGuard (NordLynx): questa modifica personalizzata di WireGuard randomizza il tuo indirizzo IP su ogni connessione.

 

Anonimizza il tuo IP per garantire che il tuo IP reale non sia memorizzato sul server per mantenere la connessione.

 

È anche molto veloce ed è il colpevole numero 1 per aver reso obsoleti altri protocolli di tunneling.

 

Lo troverai su tutte le app.

 

Le velocità di connessione di NordLynx sono drasticamente migliorate da quando è stato introdotto per la prima volta.

 

Ora, non ha davvero senso optare per OpenVPN in termini di sicurezza e velocità.

 

 

 

 

Un kill switch efficace può fare la differenza.

 

Supponiamo che tu stia cercando di rimanere anonimo, ma la tua connessione al server VPN si interrompe.

 

In tal caso, potresti esporre la tua posizione, IP e nemmeno saperlo.

 

Per questo motivo, NordVPN ha un kill switch a livello di sistema, oltre a un kill switch dell'app.

 

Il primo disabiliterà tutti gli accessi a Internet se il client rileva che non sei connesso a una VPN.

 

Quest'ultimo chiuderà le app selezionate quando ti disconnetti dalla VPN o la connessione si interrompe.

 

Immagina di utilizzare una VPN per il torrenting e non vuoi che il traffico P2P passi direttamente attraverso il tuo ISP.

 

Puoi configurare un kill switch dell'app aggiungendo un client µTorrent.

 

Nei casi in cui la connessione VPN si interrompe, l'app verrà chiusa per evitare perdite di dati.

 

Nelle app iOS e macOS scaricate dall'App Store, il kill switch per il sistema è abilitato per impostazione predefinita e integrato nel client.

 

Non vedrai un'icona, ma interromperà la tua connessione se la connessione alla VPN cade.

 

Su Windows e macOS (app sideload), puoi configurare il kill switch in base all'app.

 

Su Linux e Android puoi abilitare solo un kill switch a livello di sistema.

 

Non sarebbe male se la loro gestione delle funzionalità fosse più omogenea.

 

Detto questo, come utente, ottieni un kill switch funzionale a livello di sistema su tutte le piattaforme.

 

Su alcuni, puoi arrivare a configurarlo per app specifiche.

 

Considerando che alcune piattaforme come iOS raramente ottengono tali funzionalità, questo è di per sé un risultato tecnico.

 

 

 

 

NordVPN ha sede a Panama, rispettosa della privacy.

 

Se un governo volesse richiedere i tuoi registri di utilizzo, dovrebbe contattare un tribunale panamense.

 

Dato che Panama non ha leggi sulla conservazione dei dati, NordVPN non è legalmente obbligata a conservare i dati che hanno sui propri utenti.

 

Ecco perché è essenziale selezionare un provider di servizi VPN che non si trovi in un Paese Five Eyes o in un Paese altrimenti invasivo.

 

Inoltre, come indicato nell'informativa sulla privacy di NordVPN, se qualcuno notificasse alla società un mandato o sequestrasse un server, non ci sarebbero dati sull'utilizzo su di esso.

 

La loro politica sulla privacy afferma:

 

Nord garantisce una rigorosa politica di no-log per i servizi NordVPN, il che significa che la tua attività su Internet durante l'utilizzo dei servizi NordVPN non viene monitorata, registrata, registrata, archiviata o trasferita a terzi.

 

Gli unici dati raccolti dalle loro app sono relativi ai rapporti sugli errori di arresto anomalo e ai dati di diagnostica dell'applicazione.

 

Supponiamo che tu trovi che questo è inaccettabile per te.

 

In tal caso, puoi facilmente disattivare l'utilizzo di app anonime in qualsiasi momento dal loro client.

 

Anche se, non è certo un rompicapo.

 

 

 

 

In qualità di fornitore di servizi VPN, NordVPN è davvero un leader globale.

 

La loro oferta è composta da 5200 server distribuiti in 60 paesi.

 

Per quanto riguarda le località, Europa, Asia e Americhe sono i continenti con la migliore copertura.

 

 

 

 

Per scoprire se NordVPN funziona in Cina, abbiamo contattato un agente dell'assistenza clienti.

 

Abbiamo scoperto che NordVPN funziona davvero in Cina.

 

Tuttavia, con la maggior parte dei sistemi operativi, dovrai utilizzare una configurazione manuale.

 

Quindi, se viaggi lì, non avrai la possibilità di utilizzare i loro pratici client.

 

L'installazione può essere un po' lunga, ma consiste principalmente nell'installazione dei file di configurazione di NordVPN.

 

Scarica le app del provider VPN e installale su tutti i tuoi dispositivi.

 

Come backup, tieni anche i file di installazione in un'unità flash da qualche parte, per ogni evenienza.

 

Al termine dell'installazione, apri l'app, accedi e connettiti a un server per verificare che funzioni.

 

Prova i server offuscati in quanto saranno quelli su cui farete affidamento quando sarai in Cina.

 

 

 

 

NordVPN non ha schemi di prezzo elaborati o opzioni di piano complesse.

 

Tutti i loro livelli di abbonamento hanno le stesse funzionalità e gli stessi vantaggi.

 

Consentono anche fino a 6 connessioni simultanee, quindi ottieni un buon rapporto qualità-prezzo.

 

In totale, ci sono tre livelli di prezzo che differiscono per la durata e il prezzo dell'abbonamento.

 

Ricorda che lo puoi pagare anche in Bitcoin e criptovalute!

 

Versioni Prezzi
Piano da 1 mese €10.16 al mese
Piano da 1 anno €50.15 all'anno (o €4.18 al mese)
Piano da 2 anni €84.15 per i primi 2 anni (o €3.12 al mese)

Più lungo è il piano, migliori saranno i risparmi.

 

30 giorni di prova e 1 mese gratis con il nostro link.

 

Se pensi di utilizzare il servizio per più di qualche mese, sottoscrivere l'abbonamento annuale conviene eccome!

 

Per quanto riguarda le opzioni di pagamento, ce ne sono alcune.

 

Troverai le solite carte di credito, PayPal, AmazonPay, Sofort e persino carte prepagate.

 

C'è anche la possibilità di pagare utilizzando iTunes o Google Pay se lo trovi più conveniente.

 

Per i più attenti alla privacy, ci sono anche opzioni per acquistare con criptovalute e persino da negozi al dettaglio.

 

Con abbonamenti più lunghi, NordVPN si trova all'estremità inferiore dello spettro dei prezzi.

 

Considerando il pacchetto di funzionalità e i vantaggi dell'abbonamento, il prezzo sembra un vero affare.

 

 

 

 

NordVPN aveva una prova gratuita disponibile per gli utenti su ogni piattaforma.

 

Ora hanno cambiato parecchio la procedura, ma puoi ancora ottenere la prova gratuita.

 

Con questo metodo, sarai in grado di utilizzare NordVPN con qualsiasi dispositivo desideri.

 

Per farlo funzionare, dovrai avere un account Google Play.

 

Se stai utilizzando Gmail, probabilmente ne stai già utilizzando uno.

 

È anche importante che questo account non abbia già account NordVPN registrati.

 

È solo per i nuovi utenti.

 

Dovrai scaricare NordVPN dal Google Play Store, che avvia la tua prova gratuita di 7 giorni.

 

Dopo questo controllo, ora puoi accedere su qualsiasi altro dispositivo con le stesse credenziali.

 

Tuttavia, vale anche la pena ricordare che se non annulli l'abbonamento in tempo, ti verrà addebitato l'importo.

 

Tuttavia, in questo caso si applica una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi dopo l'addebito riuscito, hai un mese per chiedere un rimborso.

 

In totale, questo può farti ottenere 37 giorni di NordVPN gratuito.

 

30 giorni di prova e 1 mese gratis con il nostro link.

 

NordVPN gratuito è sicuro come la sua versione normale.

 

Utilizza anche una solida crittografia di livello militare con protocolli di tunneling di prim'ordine.

 

Inoltre, puoi connetterti a qualsiasi server desideri, proprio come faresti quando utilizzi l'edizione a pagamento.

 

 

 

 

NordVPN ha molte opzioni di supporto, come ci si aspetterebbe da un servizio premium.

 

La loro pagina web di supporto con guide e domande frequenti a parte, hanno anche un Chatbot per indirizzarti alla soluzione per i problemi più comuni.

 

I loro gioielli della corona, tuttavia, sono la chat live e l'e-mail 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

 

Con il primo, puoi ottenere una risposta in pochi minuti.

 

Gli agenti dell'assistenza clienti che mi sono stati assegnati sono stati utili e ben informati.

 

Se il tuo problema è un po' troppo complesso da risolvere tramite chat, ti contatteranno via email.

 

Tuttavia, hanno risposto entro poche ore, il che è fantastico.

 

Nel complesso, l'assistenza clienti di NordVPN è buona.

 

Puoi anche contattare i loro agenti di supporto tramite live chat anche senza registrazione.

 

L'accessibilità e la qualità dell'assistenza fornita sono le principali qualità di questo servizio VPN.

 

 

 

 

Nel complesso, NordVPN è un'eccellente VPN.

 

Segue con le sue promesse sulla privacy e dispone di rapporti di controllo per eseguirne il backup.

 

Inoltre, il loro pacchetto lascia poco spazio a dubbi quando si considerano le loro capacità di crittografia e velocità elevate.

 

Questo li rende una raccomandazione utile anche con piani di abbonamento più lunghi.

 

Stai ottenendo un grande valore in termini di opzioni di usabilità della connessione e altre funzionalità. Gli utenti Windows e Android otterranno i migliori client.

 

Tuttavia, gli utenti Apple ottengono anche un sacco di belle aggiunte.

 

Raccomandiamo questo servizio VPN.

 

Indipendentemente dal motivo per cui hai bisogno di una VPN, puoi essere certo che NordVPN te aiuterà a proteggere la tua privacy.

 

Dichiarazione di non responsabilità: questo articolo non deve essere considerato come un consiglio di infrangere i diritti di copyrights. Sebbene le nostre recensioni e articoli abbiano lo scopo di informare gli utenti della comunità cripto, investitori e trader, non dovrebbero essere considerati consigli di trading per alcun portafoglio, criptovaluta, scambio o broker forex. Ti invitiamo a svolgere le tue ricerche prima di effettuare un investimento o utilizzare qualsiasi exchange di criptovaluta.

 

Ti potrebbe piacere leggere:

 

Ethereum cos'è e come funziona: valore di quotazione [2021]

 

Plus500 Bitcoin opinioni recensioni negative truffa? [Demo 2021] Ethereum

 

6 migliori app e programmi per guadagnare bitcoin gratuiti [2021]

 

 

Reviews System WIDGET PACK

Scrivi commento

Commenti: 0